20 album marzo 2024 i miei migliori dischi del mese

0
364 views
20 album marzo 2024

20 album marzo 2024

Come ogni mese, ecco una lista di album che ritengo interessanti.

Mi corre l’obbligo di ribadire che i dischi qui segnalati, sono solo una minuscola parte delle migliaia di album che escono ogni giorno, e che:

Questa è una lista che esula dagli algoritmi delle varie A.I. che pascolano beate nella nota piattaforma di musica; oramai Spotify è una trappola per topi dove regna un vero e proprio regime atto solo ad annichilire contenuti alternativi che non si allineano alla cultura di massa, la banalizzazione, gli stereotipi della non cultura appiattiscono le scelte, perché le scelte sono già decise, già pianificate.

Detto ciò posso dire che il mese di marzo ha dato finalmente qualche buon frutto, la cosa interessante che salta all’occhio è il numero di dischi italiani presenti in questa lista, ben quattro, e non parlo di dischi di musica leggera, pop trap ecc… ma di lavori decisamente notevoli, vediamo.

Primo tra tutti il brillante album degli A Toys Orchestra, difatti ‘Midnight Again’ si pone come album più interessante dei 20 album marzo 2024, va inoltre detto che la band di Agropoli, dal 2001 non ha sbagliato un disco e da allora ne sono usciti otto, una produzione di spessore e qualitativamente impeccabile.

‘Midnight Again’ uscito a distanza di sei anni dal precedente ‘Lub Dub’, è forse il punto più alto raggiunto dalla band, ed è un disco che conferma la loro cifra stilistica unica e inconfondibile.

Le sonorità retrò, ispirate al jazz, al blues si integrano con il sound nostalgico e malinconico che caratterizza questo gioiello.

i Nidoja sono un duo barese di ambient folk attivo dal 2005, e sono: Nicoletta D’auria (violoncello) e Domenico Monaco (synt/percussioni).

UBK’ ci porta in un viaggio sonoro caleidoscopico, dove melodie eteree si intrecciano con ritmi ipnotici e mondi visionari. L’album si apre con Underwater Bell, un’invocazione potente che cattura l’essenza del disco: un’esplorazione della psiche umana e dei suoi lati più oscuri.

Francesca Tandoi è l’artista jazz del momento, ‘Bop Web‘ è un disco da avere, suona divinamente e in questo album, il quinto, ci regala una ennesima prova di eleganza, potenza e classe.

Tra i 20 album marzo 2024 non poteva mancare l’ottimo disco di Vasco Brondi, una sicurezza, lui o lo si ama o lo si odia, ma si sa, quando approcci un mondo musicale che sfugge ai canoni stilistici e scappi dal recinto, può accadere.

Un Segno di Vita’ apre a nuove sonorità; il sesto album di Vasco Brondi segna una decisa evoluzione artistica per il cantautore emiliano. Abbandonata in parte, la scrittura intimista e cupa dei suoi esordi, il nuovo lavoro si apre a sonorità più ampie e luminose, pur conservando la sua poetica minimale e l’attenzione verso le tematiche sociali.

Emozionante il brano con Nada.

Per quel che riguarda la musica internazionale, imperdibile il disco dei giapponesi Saicobab, ‘Nrtya‘, un album dalle tinte folk e sperimentali, d’altronde con la voce di YoshimiO (Ooioo) e con quel folle di Yoshida Daikiti (Keiji Haino e Jim O’Rourke), non poteva che uscire un disco di spessore.

Restando in Giappone, impossibile non citare i Phantom Orchard con ‘Hit Parade of Tears’.

Il duo giapponese composto da Ikue Mori e Zeena Parkins, ci regala un’esperienza musicale intrigante e sfumata. Questo lavoro, pubblicato il 15 marzo 2024, si insinua nelle pieghe dell’anima, offrendo un mix di sonorità sperimentali, free folk e glitch.

‘Hit Parade of Tears’ è un album che richiede ascolti attenti. Le composizioni di Phantom Orchard sono come dipinti astratti, in cui ogni pennellata ha un significato profondo. La produzione è pulita e cristallina, permettendo ai dettagli di emergere.

Tra gli altri vi segnalo quello della lituana Emilija Karosaitė Aprasykime Dienas’, un disco costruito su dinamiche elettroniche, folk e a tratti gotiche.

‘Aprasykime Dienas’ è una gemma grezza e a tratti lacerante.

Se invece volete tuffarvi nel mondo dei The Beatles, non dovete far altro che correre ad ascoltare il nuovo album di Sam Evian, ‘Plunge’, resterete a bocca aperta.

LI YILEI, la giovane artista cinese, ha finalmente rilasciato il suo attesissimo quarto disco, ‘NONAGE’. L’album, composto da 12 tracce, è un viaggio intimo attraverso la mente e l’anima dell’artista, esplorando temi come l’amore, la perdita, la crescita e la scoperta di sé e i riferimenti musicali sono: experimental, ambient, electronic.

Splendido anche il nuovo album del duo svedese Pink Milk, ‘Night on Earth’.

Nel disco ci troverete territori riferibili alla dark wave, synthpop, dream-pop.

La produzione di ‘Night on Earth’ è curata da Pink Milk stessi e il suono è ricco e dettagliato, con un’attenzione particolare all’equilibrio tra le diverse sonorità. Il missaggio è impeccabile e rende l’ascolto dell’album un’esperienza immersiva e coinvolgente.

Notevole anche il duo Jahari Massamba Unit, composto da Madlib e Karriem Riggins, ‘YHWH is LOVE‘ è un album intrigante e a tratti disperato. Pubblicato il 1° marzo 2024, questo lavoro si insinua nell’anima dell’ascoltatore, offrendo una miscela di sonorità future jazz, groove e organo.

Questi sono solo una parte dei 20 album marzo 2024, tutti dischi ottimi, ma anche qui va ribadito che è sempre e solo un questione di gusti.

Da parte mia non posso far altro che sottolineare e segnalare ottimi dischi che altrimenti resterebbero retaggio di pochi curiosi.

Buona lettura e buon ascolto.

Prince Faster

20 album marzo 2024 la lista

  1. A Toys Orchestra – Midnight Again
  2. Saicobab – Nrtya
  3. Emilija Karosaitė – Aprasykime Dienas
  4. Slowfoam – Transcorporeal Portal
  5. Sam Evian – Plunge
  6. Masal – The Galloping Cat
  7. The Departure – The Shadow Majlis
  8. Phantom Orchard – Hit Parade of Tears
  9. Nidoja – UBK
  10. Yard Act – Where’s My Utopia?
  11. Jahari Massamba Unit – YHWH is LOVE
  12. BrhyM – Deep Sea Vents
  13. Francesca Tandoi – Bop Web
  14. LI YILEI – NONAGE
  15. Moor Mother – The Great Bailout
  16. Vasco Brondi – Un segno di vita
  17. Pink Milk – Night on Earth
  18. Brimheim – RATKING
  19. Ministry – Hopiumforthemasses
  20. Ride – Inerplay

Ti potrebbe interessare:

20 album marzo 2024
20 album marzo 2024, Brimheim – RATKING

20 album marzo 2024