20 dischi marzo aprile 2023 novità da ascoltare

0
39 views
20 dischi marzo aprile 2023 novità da ascoltare

20 dischi marzo aprile 2023. Due mesi abbastanza interessanti dal punto di vista delle uscite discografiche, in questo articolo, che di solito esce mensilmente, abbiamo elencato 20 tra i dischi più intriganti che abbiamo ascoltato, è ovvio come scrivo sempre, che è impossibile ascoltare tutte le novità che escono quotidianamente, sono migliaia.

Ma veniamo subito al sodo; i Depeche Mode e i Metallica, i primi hanno scritto un buon disco, non un capolavoro (ma chi è che ne scrive al giorno d’oggi!?!?), mentre i secondi, a mio parere, hanno scritto un album che è perfettamente in linea con i dischi precedenti, con in più creatività zero e arrangiamenti ai minimi termini.

Detto questo, tra i 20 dischi marzo aprile 2023 esistono altre band che scrivono musica, uno su tutti è il live dei Rymden+ Kork, dove per Rymden si intende uno dei più folgoranti trio europei, mentre per Kork si intende Orchestra Radiofonica Norvegese; ebbene hanno pubblicato un live formidabile.

Imperdibile il nuovo degli M83 “Fantasy”, o Fauna degli Haken, poi c’è la musica elettronica della sud coreana Heejin Jang, o anche il nuovo E.P. di Jason Bieler And The Baron Von Bielski Orchestra, fino ad arrivare alla folle Wednesday Campanella.

Diciamo che marzo e aprile ci hanno regalato 20 dischi da ascoltare cuffie in testa e parecchia calma.

20 dischi marzo aprile 2023 da ascoltare

  1. Rymden+ Kork – Rymden+ Kork (jazz/prog)
  2. M83 – Fantasy (Shoegaze Dream pop)
  3. Heejin Jang – Me and the Glassbirds ( experimental avant-garde)
  4. Haken – Fauna (prog metal)
  5. Zosia Hołubowska – Singing Warmia (experimental folk)
  6. Contemporary Noise Ensamble – An Excellent Spiritual Serviceman (electronic jazz)
  7. Drift Lab – Moonlight (jazz prog italia)
  8. Cowboyy – Epic the Movie (art rock)
  9. Urth – The Claw of the Conciliator (dark ambient ethnic)
  10. Timelapse Aurora – In Defeat, I See the Future (experimental rock post-metal post-rock)
  11. Fausto Mercier – Misinput Tycoon ( experimental)
  12. Gaube – Kulbars (Italia)
  13. Fiesta Alba – Fiesta Alba (Italia)
  14. Nautha – Metempsychosis (Italia)
  15. Daniela Pes – Spira (Italia)
  16. Jason Bieler And The Baron Von Bielski Orchestra – Heathens (prog alternative metal)
  17. Cash Savage and the Last Drinks – So This Is Love (post punk)
  18. Wednesday Campanella – Rabbit Star (Jpop electronic)
  19. Cosmo Shaldrake – Wild Wet World (electronic)
  20. Storm Seeker – Nautic Force (folk metal)

Ti potrebbe interessare: