Come un fulmine a ciel sereno, i Nine Inch Nails pubblica due album in download gratuito, è però necessario registrarsi sul loro sito.

‘Ghosts V: Together’ e ‘Ghosts VI: Locusts’ sono due dischi strumentali che escono a distanza di due anni da ‘Bad Witch’; i due progetti sono sostanzialmente due dischi di musica elettronica/ambient sperimentale, e ritengo che i Nine Inch Nails siano ad oggi una delle formazioni più creative degli ultimi anni, ‘Ghosts V: Together’ e ‘Ghosts VI: Locusts’ sono due dischi davvero sorprendenti.

I lavori appaiono subito molto coinvolgenti, e sono la precisa espressione di una concettualità stilistica che va oltre i confini dell’estetica; infatti i dischi rappresentano forse uno dei momenti più creativi di tutta la produzione dei Nine Inch Nails.

‘Ghosts V: Together’ e ‘Ghosts VI: Locusts’ in realtà sono due facce della stessa medaglia, dove il primo è un sbalorditivo viaggio attraverso un immaginario mare della tranquillità. ‘Ghosts V: Together’ infatti possiamo collocarlo in un contesto ambient a tratti minimalista; mentre ‘Ghosts VI: Locusts’ risulta davvero inquietante e scuro, profondo, estremo, angosciante.

Gli album sono scaricabili gratuitamente dal loro sito, ma possono essere ascoltati anche su tutte le piattaforme di musica streaming.

Prince Faster

Ascolta ‘Ghosts V: Together’

Ascolta ‘Ghosts VI: Locusts’

Discografia parziale

1989 – Pretty Hate Machine
1994 – The Downward Spiral
1999 – The Fragile
2005 – With Teeth
2007 – Year Zero
2008 – Ghosts I-IV
2008 – The Slip
2013 – Hesitation Marks
2018 – Bad Witch
2020 – Ghosts V: Together
2020 – Ghosts VI: Locusts