Dope Lemon Kimosabè è il nuovo singolo dell’artista australiano

0
28 views
Dope Lemon Kimosabè

Uno dei più celebri artisti indie australiani, Dope Lemon (moniker di Angus Stone), annuncia oggi il suo quarto splendido album dal titolo Kimosabè, in uscita venerdì 1 settembre 2023.
La notizia è accompagnata dalla pubblicazione della title track, prodotta dallo stesso Angus, disponibile ovunque dal 2 giugno.

Kimosabè è un universo divino a braccia aperte, caratterizzato da paesaggi sonori eterei e ipnotizzanti, che trascende lo status quo.
È il primo album di DOPE LEMON che svela in copertina il volto di Angus Stone, ideatore del progetto, che ha così commentato:

“This record is everything that’s me. In the past, the artwork has been anonymous in a way because I was trying to explore these styles, and having this shield in front of me was beautiful – I could sort of slink around in the shadows and wouldn’t have the public make judgement on the person behind it. This record, I had moments of clarity reflecting on my childhood and I was able to see where I want to be in the future. So putting myself on the cover just felt right.”.

Dope Lemon Kimosabè

Ricca di chitarre melodiche e di una batteria quasi rilassante, la title track è un nuovo regalo offerto dall’affascinante voce di Dope Lemon. La carismatica linea di basso permette alla canzone di fluire senza soluzione di continuità, mentre la produzione ci offre un’atmosfera tranquilla in cui l’ascoltatore si sente cullato e rilassato. Guidata da un gioviale incedere funky e da testi terribilmente azzeccati, – “don’t go f*ck with my vibe” – la canzone ci fa intuire il mood del disco di prossima uscita.

L’album precedente, “Rose Pink Cadillac”, ha raggiunto la prima posizione nella ARIA Vinyl Chart e nella ARIA Australian Album Chart ed è stato incoronato come Triple J’s Feature Album nel 2022. Non solo, David Letterman ha scelto personalmente la traccia “Marinade” come colonna sonora per il suo nuovo show su Netflix My Next Guest.

Dope Lemon ha superato i 625.000.000 di streaming su tutte le piattaforme, negli ultimi tre anni ha venduto oltre 45.000 vinili, 12.000 CD e accumulato oltre 30.000 download tra album e brani. Ha ottenuto un ampio supporto da Spotify, Apple Music, Amazon Music, Deezer, Atwood Magazine (USA), DIY Magazine (UK), Harper’s Bazaar, Rolling Stone, NME, Life Without Andy, The AU Review e Sydney Morning Herald. E’ stato shazammato oltre 501.000 volte negli ultimi tre anni e ha ricevuto oltre 14.000 passaggi radiofonici in tutto il mondo, con il supporto di, per citarne solo alcuni, Triple J, Radio 1 (Regno Unito), 6 Music (Regno Unito), iHeart Australia e KCRW (USA).

ll 2023 si preannuncia come un anno davvero ricco dal punto di vista dei live, con diverse date programmate in tutta Europa, Regno Unito e Stati Uniti, tra cui apparizioni ai festival Lollapalooza, Austin City Limits, Outside Lands, Rockwerchter e Best Kept Secret.
Tutte le sue date del tour in Australia e Nuova Zelanda del 2022 sono state sold out e lo vedremo an ora sui palchi di Splendor in the Grass, Falls Festival, Yours & Owls, Bass in the Grass, Rolling Sets e Day on the Lawn.

Ti potrebbe interessare:

10 dischi maggio 2023 nuovi da ascoltare e un capolavoro