New Wave 10 canzoni di un tempo lontano

0
2.423 views
Ultravox vienna

“Non si esce vivi dagli anni ottanta”, così la pensavano gli Afterhours, e così la pensano in molti liquidando quel periodo come uno dei peggiori della storia della musica, ed invece io non la penso così.

Nel 1982 viene commercializzata forse una delle tastiere più famose della storia della musica dopo il mini moog, è la Yamaha DX7 e da quel giorno la musica non fu più la stessa, la usarono tutti, dai Cure, agli U2, i Devo, i Talking Heads, i Depeche Mode e via dicendo. Fu una vera e propria rivoluzione che di fatto modificò la musica stessa. Nello stesso periodo uscirono tante altre tastiere come la Casiotone 701, o meglio ancora la leggendaria “batteria elettronica” Roland TR-808, tutte queste tastiere in un modo o in un altro contribuirono in maniera determinante all’esplosione della New Wave. Mai come quel periodo uno strumento musicale fu così determinante nell’evoluzione di un genere musicale, solo il Moog nella musica progressive ebbe lo stesso impatto.

La New Wave ebbe poi molti figliastri, qualcuno malsano qualcun altro “prodigo”, ma un fatto resta, ancora oggi viene scimmiottato, copiato e saccheggiato senza sosta. (i Kraftwerk fecero proseliti)

Ho scelto dieci canzoni che all’epoca mi piacevano particolarmente.
“Come eravamo” sarebbe un bel sottotitolo per questo post

https://youtu.be/KAsOwEFv_Lo