Senza dubbio il ritorno dei Porcupine Tree è davvero una gran bella sorpresa; Harridan, il nuovo singolo, è stato pubblicato il 2 novembre 2021 sul canale ufficiale della band.

L’ultimo disco dei P.T. ‘The Incident’, risale al 2009; all’epoca i Porcupine erano formati da: Steven Wilson – voce, chitarra, tastiera, Colin Edwin – basso, contrabbasso, Richard Barbieri – sintetizzatore, tastiera, e Gavin Harrison –batteria, percussioni.

Il nuovo disco che uscirà il 24 giugno 2022, si chiamerà Closer/Continuation; in questo disco però non compare Colin Edwin, probabilmente sostituito da Nick Beggs.

Conoscendo però la oramai megalomania galoppante che da tempo ha colpito il nostro bravo chitarrista , non escludiamo che il basso sia stato suonato da lui.

A supportare la mia strampalata e sicuramente sbagliata ipotesi, c’è The Future Bites, To the Bone, Hand. Cannot. Erase ecc… dove Steven suona praticamente tutti gli strumenti.

Detto ciò, per saperne di più non ci resta che attendere qualche settimana/mese, quando verrà svelato (si spera) l’arcano, visto che nella foto che campeggia sul sito, compare solo lui con Richard Barbieri e Gavin Harrison.

Tutto ciò ha comunque ben poca importanza di fronte ad un disco tanto atteso dal sottoscritto, se poi il disco fosse, come tutti speriamo, un grande disco, (e io ne sono convinto) potremo finalmente tornare a goderci i veri P.T.

Per ora possiamo ascoltare il primo brano pubblicato un paio di giorni fa su youtube.

Il disco uscirà in tutti i formati possibili ed è già in preorder, doppio vinile in tre colorazioni diverse, triplo cd, cassetta ecc…

Il video di Harridan.

Closer/Continuation vinile boxset.

 

Porcupine Tree – Discografia essenziale.

1991 – On the Sunday of Life…
1993 – Up the Downstair
1995 – The Sky Moves Sideways
1996 – Signify
1999 – Stupid Dream
2000 – Lightbulb Sun
2002 – In absentia
2005 – Deadwing
2007 – Fear of a Blank Planet
2009 – The Incident

Link Utili.

Il sito ufficiale della band.

Prince Faster magazine e i Porcupine Tree.

Prince Faster magazine e Steven Wilson.

N.B. photo credit-Angel-Manzano-Redferns