I Maserati tornano con il loro primo album in cinque anni, seguito di ‘Rehumanizer’ del 2015.

‘Enter The Mirror’, settimo full lenght della band di Athens, Georgia, uscirà il 3 Aprile per Temporary Residence, anticipato da tre nuovi brani.

La band di Athens, Georgia, composta Coley Dennis, Matt Cherry, Chris McNeal e Mike Albanese ha uno stile inimitabile influenzato da post-rock, psichedelia, synth rock ed elettronica, senza disdegnare le atmosfere delle grandi colonne sonore di John Carpenter.

Il nuovo album dei Maserati è stato prodotto da John Congleton e alle registrazioni ha partecipato l’ex batterista dei REM Bill Berry.


‘Enter the Mirror’ segna il ventesimo anniversario dei Maserati, guinti al settimo album in studio di una lunga carriera costellata da successi e pirotecnici live in giro per il mondo. Per il nuovo album la band si è concessa il lusso di lavorare con John Congleton, produttore vincitore di un Grammy noto per i suoi recenti lavori con Swans, Explosions in the Sky e Angel Olsen.

I nuovi Maserati hanno un sound granitico, potenti e veloce, con un suono capace di rivaleggiare con le sofisticate produzioni heavy rock e l’industrial elettronico degli anni ’80.

Oltre agli storici membri Coley Dennis, Matt Cherry, Chris McNeal e Mike Albanese i Maserati per l’occasione hanno chiamato in veste di guest Bill Berry (R.E.M.), Owen Lange, and Alfredo Lapuz Jr.

Un ritorno potente e inaspettato, ‘Enter The Mirror’ dei Maserati è una delle più gradite conferme del 2020.