Canterbury Rock rarità, conosci questi 5 dischi incredibili?

0
411 views
Canterbury Rock rarità
Canterbury Rock rarità

Canterbury Rock rarità, in realtà di dischi che non tutti conoscono ce ne sono molti più di 5. Ho scelto questi perché ritengo siano, oltre ai grandi classici, dischi essenziali e ahimè troppo sottovalutati.

Il Canterbury Rock in 16 righe.

La cosi detta scena Canterbury, o Canterbury Rock, muove i primi passi grazie ad un giovanissimo ragazzino di 10 anni, tal Robert Wyatt-Ellidge, il quale nel 1956, con alcuni compagni di scuola della cittadina di Lydden nel distretto del Kent, inizia a strimpellare il pianoforte, strumento che imparò a suonare grazie al padre; i suoi compagni di scuola erano: i fratelli Brian e Hugh Hopper, Mike Ratledge e Dave Sinclair.

Inizia così un sodalizio musicale a una delle storie più incredibili e folli della musica moderna.

Questa stranissima storia prosegue per merito di un turista australiano giunto nel Kent per visitarlo, il turista e poeta beat è Christopher David Allen, che, pensate un pò il destino, si imbatte in una casa dove affittavano una camera, quella casa era della famiglia Wyatt.

David Allen aveva con se una chitarra e tante idee ‘strane’, per Robert Wyatt e i suoi amici, quell’incontro fu una vera e propria illuminazione.

Iniziano così due grandi avventure che cambieranno per sempre il corso della musica moderna, quella di Robert Wyatt che nel 1968 assieme al suo amico Daevid Allen, forma i Soft Machine, e quella alternativa di Daevid Allen che nel 1970 forma i Gong.

Questi due gruppi diverranno fondamentali per la musica jazz fusion/progressive e per il rock sperimentale/psichedelico/space/elettronico, e dio solo sa cos’altro.

Canterbury Rock rarità, i 5 dischi.

  1. Supersister – Present from Nancy 1970 Olanda. *****
  2. Tortilla Flat – Für Ein ¾ Stündchen 1974 Germania.****
  3. Zyma – Thoughts 1978 Germania.****
  4. Pazop – Psychillis of a Lunatic Genius 1972 Belgio. ***°
  5. Gringo – Gringo 1972 Inghilterra. **°°

Supersister.

Sono stati una band olandese attiva tra il 1968 e il 1974, incisero 5 dischi che ad oggi rappresentano uno dei punti più alti della scena Canterbury Rock sperimental/prog/jazz mondiale.

Present From Nancy” fu il primo album che la band pubblicò, era il 1970, quel disco è stato uno dei dischi meno conosciuti, ma tra i più importanti ed influenti del periodo.

Negli anni 2000 la band si riunì più volte.

Tortilla Flat.

Il sestetto tedesco fece un solo disco, anche questo con profonde influenze Canterbury/jazz-rock; il sound era simile a quello dei Supersister.

Für Ein ¾ Stündchen uscì nel 1974, fu una produzione artigianale e ne vennero stampate solo poche copie. Disco praticamente introvabile e a cifre a tre zeri.

Zyma.

Tra queste 5 Rock Canterbury rarità, troviamo gli Zyma.

La storia del quintetto tedesco è piena di intrecci con altre band, tra cui i Medusa, i Filter e una quantità di artisti che entravano ed uscivano dalla formazione.

Anche quì la musica era contaminata da jazz fusion e Canterbury Rock; incisero due dischi, Thoughts nel 1978, e Brave New World nel 1979.

Pazop.

La storia di questa band è davvero singolar; rimasero in attività dal 1971 al1974, per la band furono anni davvero esaltanti, concerti, registrazioni progetti.

Nonostante la loro attività i Pazop si sciolsero senza pubblicare alcun disco; fu solo nel nel 1996 che vennero riportati alla luce alcuni nastri di registrazioni effettuate nel 1973.

Nel 1996 l’etichetta francese Musea, venne in possesso di registrazioni del sestetto belga,  e pubblicò “Psychillis of a Lunatic Genius” una sorta di raccolta che conteneva materiale risalente al periodo di attività della band.

Lo stile dei Pazop è ricollegabile al sound Zappiano con derive che a tratti ricordano i Magma, ma la cosa davvero strana per l’epoca, è che la band non aveva chitarre nella formazione.

Line up.

  • Dirk Bogaert / lead vocals, flute
  • Frank Wuyts / keyboards, vocals
  • Kuba Szczepanski / violin
  • Patrick Cogneaux / bass
  • Jacky Mauer / drums

Gringo.

A chiudere questa piccola rassegna di Canterbury Rock rarità ci sono i Gringo.

Siamo in Inghilterra e i Gringo ebbero vita breve, rimasero in attività solo due anni, 1971/1972 durante i quali registrarono un 45 giri ed un album omonimo.

Il sound era piuttosto basico e riconducibile a quel filone psichedelico fricchettonico americano, con venature Canterbury Rock.

la storia di Gringo, il disco, è piuttosto contraddittoria, c’è chi dice che venne pubblicato nel 1971, chi nel 1972, probabilmente fu nel 1971.

Line up:

  • Annette Casey (Synge) / vocals
  • Henry Marsh / guitar, keyboards, vocals
  • John Perry / bass, vocals
  • Simon Byrne / drums, vocals

Oltre a queste 5 Canterbury Rock rarità,

Ti potrebbe interessare:

Non conosci questi 5 dischi incredibili?

20 dischi essenziali del 1972, la musica di 50 anni fa.

40 dischi jazz/rock fusion imperdibili viaggio nella con fusion.

Quei favolosi anni 60 e il Beat o “Bit” Italiano.