Mamma Roma

5
760 views
piazza-di-spagna

Ieri sera ho fatto un giro per Roma con un amico, siamo stati in zona Circo Massimo e poi lungotevere, beh, non c’è niente da fare Roma è ancora bellissima suggestiva e unica al mondo, forse la più bella città della terra, lo dicono in molti e lo dicono tutti quelli che vengono a visitarla, e noi che ci abitiamo lo sappiamo bene.

Si perchè Roma ha un qualcosa di magico e di unico, la vedi una volta e non te la dimentichi più, inutile raccontarci che Roma ha il più grande patrimonio artistico e storico del mondo perchè lo sanno pure i sassi, patrimonio che non sfruttiamo ma che spesso distruggiamo, patrimonio che non ci siamo guadagnati perchè stà li da duemila anni ma non ci facciamo più caso e che forse neanche ci meritiamo anzi se capita lo deturpiamo pure, così, tanto per fare qualcosa, così tanto per fare gli stronzi.
Lo so non facciamo di tutta un erba ecc… d’accordissimo con voi avete ragione, ma ragionandoci per un attimo viene in mente subito che i suoi cittadini forse non la meritano perchè non hanno nessun rispetto del luogo dove vivono, chi gira per Roma lo sa e lo vede quotidianamente diciamocelo senza peli sulla lingua, ciò accade perchè il livello di educazione civica negli ultimi anni ha raggiunto limiti vergognosi, da cosa derivi questa china e come ci si sia arrivati sinceramente non lo so, però è inutile prenderci in giro sapete e sappiamo che è così, e sapete e sappiamo che non è un luogo comune ma un dato di fatto.
Colpa della classe dirigente? può darsi, ma sarebbe sbagliato dirlo perchè li ce li mettiamo noi e siamo solo noi i colpevoli di tale disastro quindi evitiamo di dare colpe a chi non ne ha, certo poi diventa un cane che si morde la coda, degrado porta degrado e spezzare questa catena è davvero complicato.
Avete mai provato ad ascoltare il consiglio comunale? io da un po di tempo lo ascolto più spesso del solito perchè a radio città aperta lo trasmette in diretta, alcuni sono ridicoli, sembra di ascoltare i discorsi del sindaco di Contursi Terme, il livello di scolarizzazione è bassissimo, roba da scuole medie, l’arroganza  la collusione con i poteri forti è palese, la malversazione la disonestà anche nei più elementari gesti ha raggiunto livelli da terzo mondo, la città è in ginocchio e i suoi cittadini non ne possono più.
Questi lo fanno in maniera volgare e grossolana perchè sono maleducati ed impreparati, la vendita di Acea ne è un esempio, lo fanno in maniera sfacciata perchè sono dei somari, dovrebbero prendere lezioni da chi anni fa vendette il 49% delle società senza far sapere niente a nessuno, loro lo fecero con classe ma in realtà sono due facce della stessa medaglia e non hanno diritto di essere rappresentanti di una città come questa.
Non entro nel merito perchè altrimenti dovrei tirare fuori il referendum e ricordargli che dovrebbero fare solo ciò che gli viene chiesto perchè sono servitori dello stato ed in quanto tali dovrebbero fare solo gli interessi di questa città e dei suoi abitanti cosa che non fanno da anni, vedi la cementificazione della periferia fatta dalle precedenti giunte.
Roma è diventata un suk, un infinito lunghissimo fiume di bancarelle che vendono cianfrusaglie cinesi a pochi euro, questa è la nuova cultura, quattro tavolini messi in croce e qualche paninaro, qualche schermo per le partite e per qualche improbabile scalcinata rassegna di film all’aperto e ogni tanto una mostra giusto per darsi un tono.
Ma Roma accetta e accoglie tutto e tutti perchè è una grande madre, perchè  è straordinaria e generosa perchè rende belle anche le bancarelle, perchè a far da sfondo alla mediocrità c’è una città che riesce a sopravvivere anche alle peggiori nefandezze, ma fino a quando?
Ho scritto cose esagerate?!?!!? spero proprio di si.
Pasquino.
https://youtu.be/NlE6yq3jc_s

5 COMMENTI

  1. Ciao, ce lo passeresti un tuo indirizzo di posta elettronica? Forse è meglio della messaggistica di facebook che “scalzetta” (salta) spesso.

  2. ciao prince sono d ‘accordo con te su tutto tranne dal giudicare una persona dalle scuole che ha fato.il mio compagno ha la terza media (io il diploma) ma lui si esprime megllio di me sia a livello linguistico che concettuale.mia madre (72 anni casalinga)ha tirato su una famiglia gestendo lo stipendio di mio padre .mio zio invece con le elementari ha crreato una impresa di costruzioni (ora ne beneficiano i figli)senza avere la laurEA IN ARCHITETTURA.quello che voglio dire é che se una persona é intelligente non direbbe certe cazzate!io ci metterrei certi vecchi saggi al parlamento sicuramente parlano meglio dei nostri politici.arianna tua ascoltatrice da 27 anni i love rome

  3. ciao prince, Roma è una città bellissima, peccato che le persone buttano troppo spesso la carta, bottiglie, sigarette nei marciapiedi nei prati, nei parchi, ci vorrebe un pò di educazione, perche chi la pulisce ci dedica lavoro e tempo, e una città che è un bene per tutti quelli che la vengono a visitare e vivere, sarebbe bello rispettarla…

Comments are closed.