Hilary Woods ha condiviso il video di ‘Orange Tree’, estratto dal nuovo album ‘Birthmarks’, in uscita il 13 marzo per Sacred Bones.

‘Orange Tree’ è un brano molto personale per Hilary, parte di un disco composto negli ultimi due anni ma registrato in stato di gravidanza durante l’inverno del 2019. L’album è stato prodotto e registrato tra la sua Galway in Irlanda e Oslo in Norvegia, nuova casa dell’artista.

‘Orange Tree’ è il secondo estratto dall’atteso ritorno discografico di Hilary Woods per sacred Bones, dopo il video del brano ‘Tongues of Wild Boar’

‘Birthmarks’ è un lavoro di grande intensità e inuito, prodotto con l’aiuto del musicista sperimentale noise e filmmaker norvegese Lasse Marhaug.

La fruttuosa collaborazione tra i due rappresenta l’ossatura del nuovo album di Hilary Woods, con sonorità influenzate dalle field recording, e una dose massiccia di synth analogici, archi, percussioni, strumenti a fiato ed elettronica.

Hilary Woods – ‘Birthmarks’
Disponibile dal 13 marzo per Sacred Bones

1. Tongues of Wild Boar
2. Orange Tree
3. Through the Dark, Love
4. Lay Bare
5. Mud and Stones
6. The Mouth
7. Cleansing Ritual
8. There Is No Moon