Cocteau Twins Live Nettuno 10 agosto 1985

0
230 views
Cocteau Twins Live Nettuno 10 agosto 1985

Cocteau Twins Live Nettuno 10 agosto 1985 è un documento audio storico che viene pubblicato per la prima volta.

La registrazione non è delle migliori, anzi, è forse una delle peggiori che feci in quegli anni.

Il concerto si svolse in un campo sportivo (forse di baseball) se non ricordo male, era il 10 agosto del 1985 e i Cocteau Twins erano all’apice creativo della loro carriera e io ero, e sono ancora un loro inguaribile fan.

Li intervistai il giorno prima o la mattina stessa, (non ricordo con esattezza) in un hotel della zona, restammo a chiacchierare per più di due ore.

Il concerto si svolse di pomeriggio, e un buon numero di persone erano presenti all’evento funestato da una amplificazione davvero pessima, al punto che più di una volta la band interruppe l’esibizione fino a terminare anzitempo il set, con Elizabeth Fraser in lacrime per la loro incolpevole pessima performance.

Nella registrazione è palese l’incompetenza dei fonici, visto che il microfono della Fraser era perennemente in larsen, e gli strumenti completamente sbilanciati e senza un minimo di criterio acustico.

Estremamente coloriti i commenti del pubblico.

Li rividi a Roma Al Teatro Tenda a strisce il 13 maggio 1994, il concerto fu splendido e l’impianto audio era perfetto.

Puoi ascoltarlo anche qui.

Cocteau Twins Live Nettuno 10 agosto 1985

Visti gli strumenti tecnologici dell’epoca, appare evidente che la registrazione è di quelle amatoriali; il concerto lo registrai con un piccolissimo Sony walkman, tale documento è da interpretare esclusivamente come “documento storico“.

Cocteau Twins live Nettuno Setlist:

  1. The Spangle Maker
  2. Dear Heart
  3. Rococo
  4. Pearly-Dewdrops’ Drops
  5. Lorelei
  6. From the Flagstones
  7. Pepper-Tree
  8. Musette and Drums
  9. Aikea-Guinea
  10. Quisquose

Ti potrebbe interessare:

Naked Prey live Roma 24 aprile 1987 Uonna club.

1977 le 10 canzoni che cambiarono la musica.

10 dischi anni 90 che vale la pena riascoltare.