L’incidente dell’idiota.

38
986 views
Idiot_poser

Buongiorno a tutti…..pensierino mattutino

[youtube width=”390″ height=”280″]http://www.youtube.com/watch?v=yBExuLpTy3o&feature=results_main&playnext=1&list=PL1141130C780B7224[/youtube]

John Peel, scomparso nel 2004 è strato forse il più grande speaker, dj e quant’altro nella storia della radiofonia mondiale, era un genio, un talent scout, uno che vedeva e capiva la musica prima di tutti gli altri, un anticipatore, una di quelle figure davvero carismatiche e che illuminavano l’etere! Anche io faccio lo speaker e il dj, anche io ho la patente di guida ma non per questo penso di essere Michael Shumacher, una Ferrari su un circuito da corsa non la saprei portare però anche io ho la patente di guida.

C’è invece chi crede che avendo la patente B possa fare le corse in formula 1, un giorno invece si trova sul ciglio della strada dopo un incidente, la gente gli passa davanti e lo guardano, lo guardano tutti, ma proprio tutti, anzi rallentano anche per vedere chi sia, c’è chi lo compatisce, chi lo prende in giro, e alla fine anche lui ha avuto i suoi cinque minuti di notorietà.

L’incidente passa e lui con la sua patente b e la macchina scassata tornerà  nell’oblio, nel grigiore del tram tram quotidiano, nell’anonimato misero e triste, ma tutti i giorni si ricorderà di aver fatto un gran bell’incidente, un caro caro ricordo che racconterà ai nipotini durante i pomeriggi d’inverno.

Un bacio ai pupi

Prince Faster.

CONDIVIDI
Articolo precedenteSapessi come è strano.
Articolo successivoMusica a valanga.

38 COMMENTI

  1. Buongiorno Prince,
    purtroppo mi sono perso la serata causa impegni di lavoro, ce ne sono in programma tante altre, VERO ?!!??!

    Ribadisco il mio quotidiano saluto speranzoso e rinnovo il mio in bocca al lupo per la vita
    Un Abbraccio, Luca

    P.S. il tuo saluto mattutino … che dire, ogni riferimento a persone o fatti realmente accaduti è puramante …. VOLUTO ????

  2. Un pappagallo nell’oblio, nel grigiore del tram tram … bella immagine ma, un mommento, TRAM TRAM ?!?

  3. E ti basta questa soddisfazione?
    A te potrebbe ma a noi?
    Dimostra invece che non è Schumaker sul campo di battaglia. Non lo sei neanche te, è vero e bello ammetterlo da parte tua, ma lui certamente meno di te. Tenendo il paragone la patente gli andrebbe ritirata per come guida.
    Fai così, dai retta a me, e fai un bel regalo a tutti noi.
    Hai pensato alla prima cosa che diresti tornando?
    se torni e mi perdo il rientro……………….. non è possibile, seguo il blog tutti i giorni…
    Ciao.

  4. Secondo me non arriva a capire quello che hai scritto, tu comunque torna, sul web sul satellite, con i segnali di fumo… ma torna, non credevo che quelle tre ore mi mancassero così…

  5. ma si potrebbe AAAANCHE pensare di dargli una bottarella per aiutarlo ad uscire di stradaaaaa 😀

  6. Prinz
    boh, sarò corto di comprendomio, il mio neurone forse non c’arriva, ma insisto sul fatto che sia stata una grandissima cazzata il tuo abbandono.
    Forse saranno usciti i dati d’ascolto, forse no, ma è evidente che la battaglia sul campo tra te ed il volatile non si pone nemmeno.
    Quindi perchè te ne sei annato????
    Cos’è ‘sta malinconia?
    Riprendi quel microfono maledizione, RADIO ROCK è tua è nostra è degli ascoltatori a cui manchi, ti va bene che non conosco il tuo indirizzo, altrimenti verrei a prenderti alle 17.30 e ti porterei al lavoro.
    un abbraccio.
    Hap

    • ciao Hap, a dir la verità non ho fatto nessuna battaglia, me ne sono semplicemente andato perchè provavo un po di disgusto.
      Però una cosa te la dico, calma, calma e pazienza, perchè la pazienza è la virtù dei fortissimi, e………..non tutto è perduto.
      capisci a me 🙂

  7. mmmhhhh….. qui gatta ci cova?……
    o cosa si è disposti a fare per poter uscire dall’oblio seppur per un momento per, poi rendersi conto d’esserci scivolati di nuovo ancor più profondamente di prima?…
    ciccinooo fasterrroaarrr…… e daje che sei tutti noiiiii

  8. Sandro, ma è vero che il passeretto colorato è direttore artistico di RR ???
    ma non avevate proprio nessun altro a cui affibbiare il titolo ?!?

  9. Prince..questa malinconia é contagiosa…non mi permetto di entrare nel merito delle tue scelte..però TORNAAA!!…dove vuoi tu..
    Un grande abbraccio..e a presto

  10. ciao princetto che ci vuoi fare la patente per i pennuti&Co può essere fatale !!! ma qual buon vento se così fosse, del resto dopo di te… il silenzio
    radiorock c’è ma chi la sente?
    ps mi dispiace per poverogiannottone …unica deroga inseme a quel della notte-notte 😉 Simone
    pps se torni viaweb ci riporti un po’ dite e terenzio??? se si muchas gratias

  11. Caro Sandro,sul sintonizzatore sta venendo la polvere……..da quel giorno non l’ho più acceso,neanche in macchina…. Pensiamo al presente,del Pennuto ed i suoi cuccioli,non me ne frega niente!!!! 🙂
    Ai miei (al momento è uno)nipotini, potrò raccontare gli albori delle radio private,la nascita di R.R.(forse della sua fine)di aver conosciuto dj,non molto famosi(non come j.peel) ma bravi,musicalmente preparati
    ,persone che amavano ciò che facevano,alcuni di loro ricercatori di musica e gruppi nuovi,ci hanno fatto passare giornate intere ad ascoltare musica ,chiacchiere etc etc,ci hanno fatto vedere concerti, fatto ballare,creato gruppi di ascoltatori che sono diventati amici,sono nate storie d’amore,alcuni hanno generato figli….. Il barcone,oasi di musica nel Tevere,bella avventura finita nel peggiore dei modi. Spero di potergli raccontare che nonostante tutte le disavventure stanno ancora qui,a farci ascoltare musica……. un abbraccio a Te e a chi crede ancora in voi. A59

  12. …fomento, fomento delle mie brame…..
    non è la prima volta (probabilmente, vista la chioma) che ti capita una storia difficile da digerire che però ha contribuito, facendoti prendere coscienza, ad essere il faster di oggi.
    si è chiuso un capitolo, punto.
    concentra le tue energie altrove, l’argomento non merita “mal di pancia”. anzi, diciamola tutta, in fondo ma quanto ancora potevi far buon viso a cattivo gioco, ancora e ancora?
    ai nipotini la racconteremo noi; e racconteremo loro che quello che conta veramente è il segno che si lascia nelle persone con cui risuoni, e di come si possa sempre e comunque andare avanti .
    sono certo che troverai il modo e la maniera per continuare a comunicare, in chissà quale forma o con che mezzo.
    radiorock è il passato.
    fine del fomento

  13. Ma non sarà ora di un altra trasmissione casalinga da dedicarci??
    Dai Prince che l’astinenza comincia a diventare insopportabile!
    Please…..

    P.S. hai finito di fare il criptico?? 🙂

  14. Una storia triste… Carissimo Prince, ti aspetto ovunque deciderai di tornare. Quanto al volatile… Avrei preferito che ci lasciasse le penne lui!!! Chi rompe paga, no? E lui ha proprio rotto! Rivoglio la nostra radiooooooo!!!!!!! Un abbraccio, Fatbassman

  15. ti ammiro e ti rispetto ogni giorno di più x la tua coerenza, anche se mi manca la tua ( vostra ) voce. sarebbe strano invece riascoltarvi a RR e , sinceramente, non riesco a capire come facciano i tuoi ex colleghi a continuare a trasmettere… un abbraccio

  16. Principe esoterico a quando un’altra serata folle? Lascimo perdere quello con la P sul lunotto. PS: ciao Omone!!!! 🙂

  17. sandro, inutile che ti dica che così non si capisce assolutamente a CHI stai rispondendo…. 😛

    ma sto blog non c’ha un altro sistema per rispondere ai messaggi ?!?

    (te vojo bene lo stesso ;-))

  18. da quando non ascolto più radi rock ,mi sono sintonizzato su radio lifegate con una sede anche a roma perchè non perti la tua esperienza e i tuoi numerosi amici in questa radio sicuramente più vicina a te.enzo fammi sapere

  19. Ciao Prince

    Parlando con un amico ho saputo adesso che non trasmetti più a radiorock. Non so ne il perchè ne il come ma eri tra i pochi della radio che a mio avvisano valevano, radio che ho sempre ascoltato come prima radio da quando ho iniziato ad ascoltare il rock, ormai da dieci anni a questa parte.
    E radio che negli ultimi messi NON HO ASCOLTATO PIù poichè secondo me lo standard si è ABBASSATO DI BRUTTO (le uniche cose che ascoltavo ancora con interesse erano le tue trasmissioni con Terragni e qualche trasmissione, ma dipende se è in serata positiva o no, Margus). Sono “migrato” su Lifegate (che nonostante passi musica molto “tranquilla” , e a dir la verità a volte fin troppo pallosa, è paradossalmente diventata più sperimentale di radiorock,) e a volte su Radio 2 (dove ci sono dei bei programmi). Come ha detto già Enzo ti vedo bene anche in radio come Lifegate o simili!

    Il mio parere, non sapendo comunque il motivo della rottura tra te e radiorock, è che per come è l’andamento di quella radio degli ultimi mesi (o anni) fai bene a cambiare. Inoltre la decisione di lasciare la direzione artistica all’uccelletto che si diverte tanto a parlare a vanvera vuol dire portare la radio al suicidio. Io non so come hanno potuto prendere queste decisioni. Mi pare comunque che negli ultimi anni ci sia stata un pò una linea cieca e affannata nei cambiamenti della radio e che non ha saputo portare miglioramenti, se cambiamenti ci sono stati a me è sembrato che ci siano stati solo in peggio. E se questa è la tendenza allora meglio vederti su altre radio.

    Un saluto!

    • ciao Andrea e grazie a tutti per i vostri post, sono commuovuto 🙂
      comunque, life gate è impossibile, idem per tutti gli altri network.
      Non sono mai stato in vita mia direttore artistico di radio rock, non sono mai stato niente se non uno che trasmetteva nello spazio 18/21.
      mi sono state affibbiate negli anni cazzatone ciclopiche delle più disparate:

      Armandino è mio figlio, (grazie a dio no)
      ho una ferrari (magari)
      ho un castello (magari)
      sono dei servizi segreti (per fortuna no)
      sono il proprietario di radio rock (magari),
      sono ricco (magari)
      ho una porsche (magari)
      ho uno studio di registrazione (magari)
      sono stato a letto con pamela anderson (magariiiiiiiiiiiiii)
      ho 64 anni (ancora no)
      ho 32 anni (purtroppo già li ho superati)
      sono capellone (ahahah)
      sono grasso (no)
      mi drogo (si di musica)
      sono nato a milano (no roma)
      sono uno stronzo (non lo so, ma spero proprio di no)
      sono un marziano (°#@]]]++§°°òòç)
      sono un chitarrista (magari)
      suono la batteria (magari)
      ho visto un concerto di Jimi Hendrix (magari!!!!!)
      sono amico di Gesù (???)
      ho una villa con piscina (magari)
      gestisco una bisca clandestina ( no grazie)
      ho un negozio di HI FI (magari, sarei andato fallito nel giro di tre mesi)
      sono un nano (no, sono alto il giusto)
      ho un occhio di vetro (no)
      ho un isola in brasile (magari ci sarei gia andato a vivere)
      sono satanista (no grazie)
      sono un alcolizzato (no però mi piace bere un buon rosso con gli amici)
      le scalette me le prepara qualcun altro (ma dai su!!)
      abito a monte mario (no troppo alto fa freddo)

  20. Noo! Possibile che quel Cacatua sia diventato direttore artistico?!!!! Che tu sappia è stato a Firenze di recente? Prince, facci sapere quando e come torni. Il Popolo ha bisogno di te!

  21. Ciao Prince,

    anche io ormai ascolto Radio Rock da anni e sono stato sempre un difensore della qualità di programmi e musica che passava.

    Spesso in macchina, la scelta del canale, è stato anche motivo di discussione con mia moglie che ascolta RDS. 99 su 100 la spunto io e non esiste di spostarsi dal “2” (posizione di RR sul mio stereo)

    Ricordo che all’inizio ti ho anche criticato apertamente per sms, forse anche troppo gratuitamente.

    Nel tempo ho invece capito che quello che fai, lo fai con grande passione e soprattutto hai una spiccata capacità di trasmetterlo.

    Sono un ascoltatore da 30 minuti al giorno (a volte faccio la spola sulle radio romaniste per seguire le vicende della Magggica….lo ammetto) ma mi sono reso conto di come nel tempo il livello qualitativo di RR sia lentamente calato. (…a partire dagli speaker di primo pelo con le voci pseudo-radiofoniche e basta!)

    La tua dipartita non aiuterà a risollevarne le sorti.

    Complimenti per quello che hai fatto e buona vita.

    Riccardo

  22. Ciao grande fa ster…solo oggi ho saputo che non ti avrei piu’ risentito in radio. Erano ormai settimane che non capivo perche’ non sentivo più alcune voci su radio rock. In questo momento l’ho scoperto e hai tutta la mia solidarietà …….anche se io ti sento dai tempi di radio proletaria e dal tuo grande mettere reggae non ne posso fare a meno. Spero di risentirti su un’altra radio al piu’ presto anche perché io con Prince fa ster. Ci sono cresciuto……..un bocca al lupo. Enrico64

Comments are closed.