Wayne Shorter Quartet Without a Net 2013

0
771 views
Wayne_Shorter

Uno dei più grandi compositori e musicisti viventi, Wayne Shorter esordisce con i Jazz Messengers di Art Blakey,

suona con Miles Davis quindi i “suoi” Weather Report ecc.. la sua carriera è un vero e proprio monumento alla musica.

Alla veneranda età di ottanta anni torna ad incidere per l’etichetta Jazz per eccellenza, la Blue Note, l’album, che è dal vivo e che si chiama “Without a Net” si apre con un brano che Shorter scrisse ed incise con Miles Davis nel famoso “Miles Smiles” del 1967.

Incredibilmente il disco contiene sei nuovi brani inclusa una strepitosa suite di 25 minuti con orchestra dal titolo “Pegasus” che vi lascerà senza fiato, tutto il disco è davvero eccellente ed è una vera gioia per le orecchie e per i cuore.

Il quartetto è composto da Danilo Perez al piano, John Patitucci al basso e Brian Blade alla batteria.

Track List: Orbits; Starry Night; S.S. Golden Mean; Plaza Real; Myrrh; Pegasus; Flying Down to Rio; Zero Gravity; (The Notes) Unidentified Flying Objects

[youtube height=”250″ width=”450″]https://www.youtube.com/watch?v=-8GAcpNFBpk[/youtube]

[youtube height=”250″ width=”450″]https://www.youtube.com/watch?v=RCyGBNKlrPI[/youtube]

QUI CON MILES DAVIS

[youtube height=”250″ width=”450″]https://www.youtube.com/watch?v=x_whk6m67VE&list=PL6FFDF677EE97B635[/youtube]