Una grazia? no, solo Grazie. E la radio va.

21
802 views
TheMusicHeroine

E’ bello sapere che piano piano ci si stia ritrovando in tanti, dico questo perchè ogni giorno che passa e ogni volta che trasmetto

[youtube width=”400″ height=”300″]http://www.youtube.com/watch?v=FFpZFnJ6ZT8[/youtube]

anche se a corrente alternata tre volte a settimana come un vagabondo dell’etere si aggiungono nomi e volti che per anni mi hanno seguito, è un passaparola quasi carbonaro che cresce ogni giorno di più una sorta di virus benefico che si sta diffondendo un po dappertutto, vecchi e nuovi ascoltatori e questa per me ogni volta è una sorpresa un bellissimo regalo che spesso mi lascia senza parole….a me!??! resto senza parole nel leggere email o Sms o nientepopodimeno i Fax!! non leggevo un fax dai tempi in cui a RR era nata la fax mania dove gli ascoltatori (all’epoca gli sms non c’erano) facevano richieste e parlavano con noi proprio attraverso i fax, bellissimi ricordi.

Sinceramente non mi aspettavo una così massiccia adesione, pensavo ….si magari qualcuno, un po di persone…ma qui stiamo parlando di un vero e proprio esodo biblico e la cosa a dir la verità mi riempie di gioia, un po come quando metto un disco di Zappa o di Murcof.

Per esempio il numero degli accessi al sito di RCA è triplicato, cosi come gli sms skype le telefonate le email, ed è bello sapere che ci sono “mondi” che hanno voglia di ascoltare qualcosa di diverso, irrituale e di non propriamente convenzionale, che esiste chi ha voglia di ascoltare buona musica, c’è chi vuole saperne un po di più, c’è chi non ha proprio tutta questa voglia di buttare il cervello all’ammasso, c’è anche chi è annoiato e stremato delle solite domandine da giornaletti che si leggono dal parruchiere, c’è chi ha voglia di sapere cosa succede in città o nella musica o cosa succede nel mondo e cosa questo mondo sta riservando a lui e ai propri figli, c’è sopratutto chi non ha più voglia di sentire parole vuote che si perdono come la sabbia nel deserto perchè di parole vuote ne sente già troppe, c’è chi dal deserto delle parole vuote vuole uscirne per cercare un luogo dove poter essere non un passato remoto non un semplice numero ma una parte importante di questo piccolo grande mondo che con tanta fatica tutti i giorni tutta la settimana bravissimi amici e colleghi quotidianamente attraverso l’etere alimentano di buone cose.

E’ bello sapere che c’è chi apprezza una radio dinamica veloce, attenta, critica e che ama scherzare – si – scherzare –  perché  a me, a noi  piace scherzare sempre, perchè quando io scherzo, scherzo sul serio.

E’ un inizio, un gran bell’inizio che è iniziato grazie alle due radio che hanno deciso di ospitarmi.

Ma non finisce qui, perché io sono convinto che il tempo sia galantuomo.

prince faster.

21 COMMENTI

  1. La radio la fanno i DJ. Punto. Mi ero affezionato a tante persone che hanno trasmesso negli anni a RR e le ho ritrovate su altre radio o nei podcast sul Web. Lo stesso vale ter te, caro Prince.
    Ovunque andrai e con qualunque mezzo trasmetterai, ci saranno sempre persone che apprezzano il tuo modo di fare radio che ti seguiranno. A proposito: per chi non sempre riesce a seguirti in diretta metterai a disposizione i pod(fast) delle tue trasmissioni vagabonde?
    Grazie ancora di esserci e in bocca al lupo per la tua “second life” e per il ginocchio 😉

  2. dai da mangiare agli affamati e da bere agli assetati diceva il tale,e tu questo fai caro Sandro,e’ una cosa importante e molto rara di questi tempi,ricordatelo sempre,un abbraccio!

  3. caro princetto grazie a te per le belle parole che ci hai affibiato in questo post, grazie perché ogni tanto fa bene sentirsi dire che, specie a noi che scherziamo un po’ troppo e forse talvolta un po’ sopra le righe, c’abbiamo un cervello non buttato all’ammasso, che poi de sti tempi tra giovanotte monotone e mammone c’è poco da scherzare…., grazie a te e a quegli impavidi altri due, Orreste e Armanto 😉 ,che con le loro performance irrompono piacevolmente nel palinsesto di questa nuova (almeno per me) radio.
    RCA si sta piacevolmente “contaminando” e voi mi sembrate ringiovaniti e rinvigoriti peccato per chi non ha saputo tenersi l’essenza preziosa, l’anima senziente di quel che molti ascoltatori cercano nell’ FM
    certo tre giorni zompettati sono un po’ pochini rispetto a come eravamo abituati ma come te non disperiamo pronti a scommettere che presto non sara più cosi ….

  4. daje sandroooooooooooooooo,

    anch’io sono convinto che il tempo sarà galantuomo, facciamoli neriiiiiiiiiiiiiiiiiiiii ^_^

    un saluto

    d

  5. Ma che piacere leggerti e che belle parole princè!
    E’ bello leggerti e sentirti così profondo e sincero così come è meraviglioso ascoltare di nuovo la tua splendida risata alla radio!
    Grazie e….
    una richesta: aspetto con ansia nuovi aperi-cena con ascolti di nuove apparecchiature e vecchi e nuovi vinili!
    Intanto ti abbraccio,
    paoletta

  6. CARO Prince
    sono d’accordo con chi scrive che le radio le fanno i DJ. Finalmente ho memorizzato gli 88,9 sulla radio e CHE PIACERE risentire la tua voce! Non mi stupisce che siano triplicati gli accessi al sito o i numeri di sms o i contatti in genere. Bhè in radio si saranno accorti del grandissimo affare che hanno fatto! grande PRINCE in bocca al lupo;)

  7. Non avevo dubbi Ptince che le cose per te si sarebbero messe bene. RCA è un’ottima radio soprattutto litbera e aperta (cosa non da poco). La tua passione e la tua immensa conoscenza musicale saranno sempre una garanzia per noi ascoltatori. Ti auguro un sincero in bocca al lupo, salvando il lupo, s’intende… Auguri di una pronta guargione per il ginocchio, knee, knie! Paul

  8. Bella Prince!
    Calcetto eh?!?

    Sono riemerso dal lutto radiofonico in cui ero crollato dopo la vostra ammirevole scelta, ho aspettato di ritrovarti ed ora giubilante posso nuovamente ascoltarti. CHE BELLO!!!

    I tuoi risultati non mi sorprendono affatto, la qualità delle tue trasmissioni (la musica quanto le chiacchere) sono di raro pregio e, poiché di persone con un pizzico di sale in zucca a questo mondo ce ne sono un discreto numero, non poteva non essere premiata.

    Te mando n’abbraccio (anche se non ci siamo mai presentati)
    Emanuele

    P.S. con sommo gaudio ho cominciato a farti ascoltare a mia figlia di 8 mesi 🙂

    P.P.S. senza voler fare polemiche, penso che molta gente, che di sale in zucca ce ne ha pochino, ascolti ancora certi pennuti mattinieri sulla radio rocchettara; ovviamente, contenti loro, contenti tutti! Io però nun je la faccio proprio e son contento di migrare di frequenza in frequenza “perché l’argento, sai, si beve ma l’oro si aspetta” 😉

    • Grazie Paul per le belle parole!!!
      Grazie Emanuele, è stata dura ma siamo felici e beati, e dai un abbraccio alla tua famigliola!!
      Grazie Marco per il tuo brano di musica classica.
      Daniela i segnali ci sono non hai idea quanti siano!!!
      Francesco siamo fratelli di stampella!!!
      Clod, con la buona musica sicuramente la pupetta crescerà bella e serena!!!

  9. mi chiedevo appunto se c’era il segnale tangibile di quanti ascoltatori si erano spostati su RCA e Radio Popolare da quando hai iniziato questa nuova avventura che ci piace tanto e ci fa star meglio 🙂 grazie grande

  10. Piccolo omaggio a Prince e a tutti gli amici del blog ,una rapida escursione nella musica classica:
    Georg-Friedrich Handel dall’opera in tre atti “Rinaldo” in questa versione orchestrale della famosa aria
    di Almirena (lascia ch’ io pianga).
    n.b.
    il rock e’ grande ma anche la classica non scherza………

    http://www.youtube.com/watch?v=pwzn3kwrRW0&feature=related

    Un saluto.

  11. Princetto bello per me ormai sei come uno zio a tutti gli effetti anzi, che dico, un vero e proprio fratellone maggiore!
    Ho seguito dal primo all’ultimo giorno tutta la vicenda e continuo a seguirti imperterrito a tutte le ore “contagiando” ormai anche mio padre (64 anni, quanto è bello vedere che fa il segno con la penna nera sulla frequenza di RCA nella sua vecchia radio a rotellina).
    Che dire, grazie grazie grazie GRAZIE di tutto quello che fai per noi tutti, continua così e non mollare mai!
    Un abbraccio e auguri di buona guarigione!
    PS:ho passato quasi 3 mesi con stampelle e piede sinistro ingessato per un infortunio durante una partita di pallavolo e, come previsto, in Italia non è concepito farsi male con uno sport che non sia il calcio! Che paese buffo che siamo…
    F80

  12. Ci faresti sentire quella chicca dell’orchestra cecoslovacca (April Orchestra ?), magari domani venerdì?
    Grazie. Dino.

  13. ciao prince, sto ascoltando i brani di Vittorio Nocenzi suonati dal vivo a RR il 6-10-11 di cui ho un ricordo particolare : eravamo di ritorno da una visita pediatrica di mia figlia che aveva appena 11 giorni, ed alle note di nocenzi che ha improvvisato i Pink Floyd al piano, si è calmata e si è messa ad “ascoltare” in silenzio: ora tutti quei brani , che tu hai messo a disposizione, sono parte della sua “playlist” su iTunes, xchè cerco di “tirarla su bene” musicalmente. La buona musica non ha età, nè per chi la fa, nè per chi l’ascolta….e di buona musica ne passi continuamente. Continuiamo a seguirti anche se di tempo una bambina di 4 mesi te ne lascia poco, ma anche lei comunque è una tua fan…
    …e che bello riscoltare:” siamo in mezzo alla foresta, ‘na papera cammina…..” e tutto quello che succede nelle 2 o 3 ore dopo.

  14. prince io fino a 6 stazioni radio riesco a memorizzarle sull’autoradio, quindi ti autorizzo a trovarne altre quattro per completare la settimana 😉 è che non si può proprio fare a meno di quelle due orette in compagnia tua, dei tuoi ospiti e della tua musica, insomma pure il vino migliora col tempo no? E tu sei d’annata! ;D

  15. E già,Prince.Hai seminato bene…e raccogli di conseguenza!Sei seminale…mi raccomando : non cadere nel tranello del doppio senso 😉 Scherzi a parte…Radio Città Aperta era già memorizzata da tempo…non ho fatto altro che riprendermi (io come altri ascoltatori) il mio spazio Prince dalle 18 alle 20 (o giù di lì).Sei stato la mia compagnia per tanto tempo che nel periodo di transizione …ho spento la radio.Sai cos’è? E’ che sei uno genuino..un puro…sei quello che trasmetti.D’altra parte ..ti avrei seguito anche se fossi passato alla regia di film porno!! Grazie Prince.E grazie pure per i Tool…

  16. hum ma per chi perde qualche appuntamento con vostra signoria, o principe, può sperare in qualche registrazione/podcast? Ormai ho consumato quello sui ’70 😛

  17. Beeellaaaa!!!

    L’abbraccio alla famigliola lo do per prima cosa la mattina e per ultima la sera, tutti i giorni (è la mia gioia), ne dedicherò uno da parte tua 😉

    Piccolo aggiornamento: stasera mentre facevamo le pulizie a casetta, mentre ti ascoltavamo, durante un pezzo dei Jethro tull la mia piccola Olivia si è messa a ballare!!!
    Accadono cose incredibili! 🙂

    Besos

Comments are closed.