Novità musicali di marzo

0
661 views
Vok

Anche questa settimana vi segnalo un po di novità, niente di che, e niente di travolgente, tutt’altro.

Una delle poche cose dignitose che vi segnalo è questo duo islandese, i Vok, su di loro non so altro, li ho pescati dalla rete come spesso mi capita, per puro caso…

Noiosi e banali i Desireless and Operation of the Sun – Noun, francesi, vago sapore synth pop folk e altri ammennicoli…da dimenticare.

http://youtu.be/WGeh9d7F2-g

Non sono da meno gli “ottuagenari” Angelspit – The Product, disco anonimo, Ebm, qualche urletto, voce cavernicola ritmiche in stato di decomposizione avanzata…

Capitolo Animals As Leaders – The Joy of Motion, mi piacque abbastanza il loro omonimo che uscì nel 2009, ma dio ce ne scampi e liberi oggi, il disco a parte qualche buona nota, risulta “fermo” senza spunti e senza spinta a parte un paio di brani.

Tecnicamente impeccabili certo, ma la sola tecnica oramai non gli basta più.

Andiamo un po meglio con Ageless Oblivion – Penthos buon disco, ben suonato ottimamente arrangiato, pesante il vocalist, ma il genere in questione si sa…vuole quelle dinamiche…

http://youtu.be/IlDHTKMDeFw

Deluso, sono rimasto molto deluso da una band che ho sempre apprezzato, i Crippled Black Phoenix.

White Light Generator è una rovina, una tragedia, funereo, svogliato, stanco. ci sono però due perle che valgono il disco e sono i due movimenti in apertura del disco: “No! part 1” e “No! part 2”

http://youtu.be/BqPXhP8k4qA

Appena dignitoso il nuovo disco di Fjort – D’accord, buon impatto, parliamo di shoegaze-post metal di buona fattura.

Dalla Germania credo…loro stanno in fissa per il walallalalalalà

Vi risparmio i Koko Sing e il loro “Less Wild Lovers”, vedo però in loro qualche lontano barlume, una luce che però non riesce mai ad accendersi.