No sound, il disco perfetto?!

0
1.163 views

I No Sound sono una band romana e sono in attività sin dal 2005 con quattro album ed una manciata di E.P.

Hanno scritto forse il più importante e completo disco della loro carriera, si perchè “Afterthoughts” più che un disco nel senso stretto del termine è un concetto musicale che viaggia di pari passo con la visionaria ipotesi psichedelica dell’opera.

Album di grande respiro che coniuga due diversi aspetti che da sempre caratterizzano i No Sound ma che in questo album risultano perfettamente bilanciati, il primo è la grande pulizia e delicatezza delle composizioni, il secondo è la poeticità coniugata da testi e musiche, stilare una seppure appassionata iconografia dei brani può limita la percezione che si ha nell’ascoltare il disco, perchè aggiungere parole e commenti al tutto a mio avviso risulta superfluo e anche marginale.

Delicato, appassionato, toccante in alcuni momenti, superlativo nel suo complesso, memorabile in molti passaggi, inarrivabile in “Paralysed” che ritengo sia uno dei più bei brani ascoltati negli ultimi anni.

Per chi volesse conoscere la discografia, la storia della band e tutto il resto può cliccare >QUI<

 

La Batteria è suonata da Chris Maitland.