Neil Young la rivoluzione digitale è Pono

3
1.724 views
Nail-Young-Pono

Lo aveva annunciato nel 2012, e ne avevamo ampiamente parlato anche noi, e adesso pare sia arrivato al traguardo il sogno, non solo di Neil Young ma anche di milioni di appassionati di musica.

“Pono” sarebbe a detta del musicista canadese l’ultima frontiera della musica liquida e dell’hi fi, nuovo player e nuovo formato audio alta qualità “studio master” sviluppato dal suo team, chi lo ha ascoltato parla di vera e propria rivoluzione digitale, staremo a sentire.

Per il momento questo è il comunicato che ha postato sul suo profilo facebook.

I’m very happy to bring you some good news. All of us at Team PONO have been focused on getting everything right for our early 2014 launch of Pono.

The simplest way to describe what we’ve accomplished is that we’ve liberated the music of the artist from the digital file and restored it to its original artistic quality – as it was in the studio. So it has primal power.

Hearing PONO for the first time is like that first blast of daylight when you leave a movie theater on a sun-filled day. It takes you a second to adjust. Then you enter a bright reality, of wonderfully rendered detail.

This music moves you. So you can feel. That’s why so many musicians are behind PonoMusic – this is important work that honors their art. This is the way they wanted you to hear their music.

PONO starts at the source: artist-approved studio masters we’ve been given special access to. Then we work with our brilliant partners at Meridian to unlock the richness of the artist’s music to you. There is nothing like hearing this music – and we are working hard to make that experience available to all music lovers, soon.

Our mission is also to make PONO just as accessible as any music you buy and listen to today. So we’ll be launching both the PONO portable player – an updated version of the one I showed on David Letterman’s program – and an online library, with all your favorite music available in PonoMusic quality. Everything you need to feel music anew.

Stay tuned for more updates. And be sure to follow us on Facebook and Twitter for the latest information. We hope you’ll try PONO when it comes your way, and that it brings you the soul of music.

Yours, for PonoMusic –
Neil Young

 

3 COMMENTI

  1. Ma quindi si tratta di un nuovo codec audio, o un sistema innovativo per digitalizzare la musica?
    Se fosse la seconda, posso credere a una vera rivoluzione, resta comunque il fatto che sono molto interessato al lettore, ne avevo bisogno e non ho nessuna intenzione di prendere l’ipod

  2. Ciao Carlo, credo che sia proprio una nuova codifica, si parla di qualità vinile e molto vicina alla bobina figurati un pò.
    In un intervista lo scorso anno disse che sarà il suono reale.
    staremo a sentire.

  3. Speriamo abbia ragione, Io ne ho molta, ma anche dubbi.
    il problema sorge nel momento in cui l’unico device con cui posso ascoltare quel codec e’ il pono stesso, nel senso: il dac interno a quel giocattolino sara’ all’altezza dei nostri esterni? e l’uscita analogica? devo collegare al mio pre un segnale che e’ passato su un piccolo ampli per cuffiette? Anche se si potesse by-passare il dac interno, gli attuali dac saranno compatibili? Sinceramente non vedo l’ora di capire meglio.

Comments are closed.