Il calcetto.

18
1.090 views
campo-di-calcetto-sintetico

Da un paio di mesi ho dei seri problemi ad un ginocchio, sono andato dal medico che oltre a darmi una serie di cure mi ha prescritto dei bastoni canadesi,

fino a quel giorno non sapevo cosa fossero, vado in un negozio e con mia sorpresa mi rifilano due stampelle.

Le stampelle o grucce nel termine medico si chiamano bastoni canadesi, non lo sapevo.

I bastoni canadesi o stampelle ti sorreggono ma non si reggono, quando le posi da qualunque parte cadono, non c’è verso.

Non è facile camminare con i bastoni canadesi., bisogna far pratica, ora sono pratico.

Quando vai in giro con i bastoni canadesi chiunque conosci e ti ferma ti chiede subito con fare ammiccante: “calcetto eh!?!?!?” tutti ma proprio tutti esordiscono così, “calcetto eh!?!? e io li a spiegare che non è stato un infortunio da calcetto ma è dovuto ad un altra cosa molto più complessa.

Quando spieghi che non è stato il calcetto la gente resta un po delusa e sgomenta.

Io non gioco a calcetto e neanche a calcio, però dopo qualche giorno e dopo tremila: “calcetto ehh!!” mi sono rassegnato e con fare dimesso rispondo si purtroppo uno stronzo è entrato a gamba tesa e mi ha fatto il ginocchio.

Quando dico questa cosa, tutti iniziano immediatamente a declinare racconti fantastici e terrificanti su ginocchi devastati e gambe fratturate, inoltre partono una una serie di aneddoti su amici, zii cugini nonni, e quando li senti parlare ti accorgi che sono tutti super esperti in materia al punto che alle volte resto stupefatto dalle spiegazioni e dai consigli tecnico scientifici che mi danno.

L’altro giorno incontro Franchino, un vecchio amico non chè ex calciatore dell’Ostia mare, come mi vede chiaramente anche lui parte con: “Calcetto eh?!?!” e mentre sta per raccontarmi tutti i suoi guai ed infortuni di quando giocava io gli rispondo: “no non è stato il calcetto”, e lui “e che hai fatto”  come se non esistesse nulla oltre ad un infortunio al ginocchio se non il pallone, e io, in verità esausto dal “calcetto eh!??!” ho risposto “no, non è stato il calcetto,  è stato il pugilato alsaziano” immediatamente nei suoi occhi leggo un misto di delusione e panico perchè Franchino non conosce il pugilato alsaziano, e sopratutto perchè non era stato il calcetto, in realtà non conosce il pugilato alsaziano perchè come sport non esiste perchè me lo sono inventato io li per li per vedere l’effetto che faceva.

L’effetto è stato terribile, devastante, con due parole riesci a distruggere i sogni e le speranze di un uomo che non ti può raccontare tutti i suoi cazzi e quelli di altre tremila persone.

Io sono una persona sensibile e vedere negli occhi di Franchino, tristezza sgomento e delusione mi ha rattristato, quindi ho deciso che non  dirò più “pugilato alsaziano” ma dirò: “Calcetto, cazzo quello stronzo m’è entrato mentre stavo facendo un lancio verso la porta…..”

prince faster…calcetto.

18 COMMENTI

  1. Che storia… Sapevo dei tuoi guai al ginoscchio, mi dispiace e ti auguro di cuore di risolverli presto, ma con ‘sto pezzo – scusa! – m’hai fatto proprio ammazza’ delle risate 😀
    Tipo quella cosa di “Emigrante?” – “No, viaggio” di Troisi in “Ricomincio da tre” (1981: per un napoletano che uno spostamento territoriale non fosse motivato da esigenze di emigrazione veniva considerato inconcepibile). Sì: per gli infortuni al ginocchio, qui in Italia è così. Per noi donne no, magari…
    Un saluto, e auguri di buona guarigione 🙂

  2. sei un grande….mi dispiace per il tuo ginocchio e per i maledetti bastoni canadesi MA SEI UN GRANDE

    • No, la moto no, nessuno tranne forse uno o due, ma per il resto tutti ma proprio tutti hanno detto: CALCETTO!!!

  3. Salve, salvino! mi hai fatto morir dal ridere, anche a me quando mi sono operata al menisco dicevano” calcetto, eh?!!” 😀
    cmq auguroni, e fossi in te, dopo oggi direi: “No, sono scivolato sulla neve!”
    baciuz e AUGURI!!!
    paoletta

  4. ahahhaahahhaah maledetto calcio e calcetto esiste solo quello x un infortunio al ginocchio…buona guarigione prince

  5. com’era? il calcio fa male…meglio il biliardo…. auguri per il ginocchio! quindi oggi niente radiopop?

  6. Quelli che “se non era per il ginocchio, mi avevano cercato le giovanili della Roma (qualche volta della Lazio).

  7. Sono sempre i migliori a pagare e se devono affrontare questa prova è perché sono in grando di farlo. Non a caso questo ghiaccio ci trattiene in una morsa. Siamo tutti collegati, ognuno ha una prova da vincere e conquistare ! 6 nei nostri pensieri

  8. ciao Principe.
    é vero, quando mi sono massacrato io il ginocchio (con gli sci) a villa fulvia dove facevo riabilitazione tutti hanno esclamato: “con gli sci????? a Fà, ce rovini aaa media, qua se semo tutti rotti cor carcetto o cooo a moto!”
    Evviva la diversità. Auguroni Maestà.
    Hap

  9. guarda che a noi lo puoi che in realtà è stato il calcetto.. ti vogliamo bene lo stesso, non c’è bisogno di fare gli aristofreak 😀

  10. eh.. ma se tu mandi gli spezzoni dei gol per radio le genti, cioè noi, te riconoscheno…e pensano anche te vittima dell’italicoviziacciospaccagambe….scherzo!

  11. pero’ che spezzone che hai messo ….. ci sono spezzoni e spezzoni ma questo e’ davvero bello !

  12. comeee?! il pugilato alsaziano non esiste???
    …e allora io come me lo sono giocato il flettore del ginocchio sinistro?!?:)
    Ero rimasta un pò indietro, mi rendo conto che è passato un mese abbondante, ma mi ha divertito troppo il tuo sfogo!
    un saluto da una dei tanti ascoltori silenti….di solito

Comments are closed.