I suoni di Aphex Twin nel nuovo Korg Monologue

0
294 views
korg_monologue

La Korg continua a mettere sul mercato sia strumenti musicali innovativi che riedizioni di sintetizzatori storici con risultati interessanti. La casa nipponica prosegue nella reingegnerizzazione di tecnologie storiche, come la sintesi analogica, che ha visto lo scorso anno l’uscita del sintetizzatore Minilogue di cui sta rilasciando sul mercato il successore monofonico il  Monologue, uno strumento a costo contenuto (circa 300 dollari) che offre una notevole potenza sonora.
A rafforzare la campagna marketing di Korg ci ha pensato la presenza di preset di fabbrica, ovvero di suoni e sequenze preimpostate che l’utente si trova già presenti in memoria, programmati dal più importante musicista elettronico sulla scena:  Aphex Twin.

Sarà disponibile in cinque colori e offre uno step sequencer con la possibilità di registrare anche i movimenti effettuati sui controlli con la tecnica delle “motion sequences” come già proposto nella serie Volca. Il Monologue offre la funzionalità di microtuning che permette  l’intonazione di scale fuori  standard e dell’oscilloscopio OLED che visualizza l’andamento delle forme d’onda. Il synth, che sarà rilasciato a gennaio 2017, è dotato di interfaccia MIDI e del sync che permette di collegarlo alle unità Volca.