Fuzz, un esordio che spiazza.

0
811 views
fuzz-cover

Sono di San Francisco, si chiamano Fuzz, sono in tre e sono “figli” dei Blue Cheer o dei Black Sabbath, mettetela come volete ma ascoltando un paio di brani che si trovano in rete i riferimenti all’hard rock alla psichedelia più acida degli anni settanta sono palesi.

Il primo di ottobre uscirà l’omonimo album d’esordio, staremo come al solito a sentire. In bocca al lupo a Ty Segall