Anohni Hopelessness recensione

0
405 views
Anohni cover

Quando esce un disco di Antony / Anohni, ci si aspetta sempre qualcosa di magico, di unico.

Una figura cangiante, sofferta e camaleontica, un artista sopra le righe della sterile baracca proto indie/elettronica. La magia di Anohni è tutta racchiusa in un bozzolo mistico rivoluzionario, una effige distaccata dal tutto che lo circonda, e forse una rara fenice in un mondo di scapigliati retorici musicisti sistemici.

Questo suo nuovo progetto determina ancora di più quella abissale distanza che si intravede posando il disco sulla puntina e, ancora una volta l’artista manipola alcuni punti fermi che si stagliano alti come sequoie in una foresta di piante grasse.

Che la sua voce sia una unicità multiforme, e più volte scimmiottata dai peggiori nani dello show biz, va a riconfigura le dinamiche miserabili di chi non possiede tale dono.

Anohni

Ogni suo disco racchiude un mondo estremamente intimo ed in continua evoluzione; “Hopelessness” è senza dubbio una opera musicale politico poetica “against”, che colpisce l’amministrazione Obama, i droni, le scelte ambientali di governi sconsiderati.

Un po sotto tono il sub mondo musicale che circonda la poetica dell’artista, scelte a volte sempliciotte che sinceramente da un artista come lui non ti aspetti; usare preset riduce e a volte umilia il senso profondo dei testi. Imponente l’arrangiamento di 4 degrees, mentre da dimenticare l’arrangiamento banale di “Execution” e sorprende invece “Obama” dove Anohni impugna l’arte di mutare e spiazza per la voce cavernosa quasi alla “I want You” dei famosi cartelli per l’arruolamento di qualche guerra fa.

“Hopelessness” è l’altra traccia che ipnotizza, dove finalmente torna in tutta la sua virulenza la grande arte di Anohni.

I disco nel complesso si ascolta con piacere, ma da qui a gridare al miracolo ce ne passa, senza alcun dubbio però il disco è nettamente sopra la media di ciò che resta di questo desertico mondo musicale.

Prince Faster

 

Ricordi- Perfect Day: Lou Reed & Antony