Amplificatori a valvole Yarland FC 34 C

12
1.563 views
FV-34C

Molti mi chiedono cosa comprare per ascoltare musica non avendo molti soldi a disposizione, esistono diverse opzioni possibili che ho individuato:

La prima, compattone da 100€ e passa la paura, ma passa anche la voglia di ascoltarla la musica.

La seconda, diffusori attivi, in altre parole casse con amplificatore incorporato ce ne sono da tutti i prezzi a partire da 80 € una soluzione di ripiego ma sicuramente migliore del compattone, ma non aspettatevi miracoli.

Terza soluzione,un buon usato Nad, Rotel ecc.. prezzi non inferiore ai 250/500 €

Quarta soluzione, e secondo me la migliore livello qualità prezzo è questo apparecchio valvolare della Yarland FC 34 C costo approssimativo 250/280 €, è un amplificatore integrato a valvole di fabbricazione cinese ma fatto modificare da progettista italiano, monta valvole EL 84, con una decina di watt a disposizione potete davvero divertirvi ad ascoltare musica, il suono è molto caldo con un eccellente dettaglio sulle alte, buona la gamma bassa profonda ma non preponderante.

Ci sto ascoltando di tutto, dal jazz al metal  e questo apparecchietto (si fa per dire) picchia come pochi, attaccato a due diffusori da 86 db con dei semplicissimi fili elettrici rosso e nero di potenza, mentre per il segnale ho optato per i comunissimi cavetti pin da 50 centesimi,  fonte sonora un vecchio multilettore dvd dvx ecc.. della pioneer da 80 €, insomma una configurazione peggiore non potevo farla, il tutto per capire fino in fondo quanto possa dare questo apparecchio.

Beh visti i risultati non posso che essere soddisfatto della scelta.

Se non dovete buttare giù muri, se non siete maniaci della potenza da far tremare i palazzi, se avete una normale stanza da 12/20 m e la sera vi piace piazzarvi sul divano con un buon bicchiere e ascoltare un pò di musica, questo apparecchio fa al caso vostro.

Qui tutti i dettagli

12 COMMENTI

  1. mmmhmm l’articolo arriva a proposito visto che riassetterò presto la locazione dove sento musica….

    che sia ora di sostituire il t-amp?

    …Ce penso!

    (indovina da chi ho sentito a suo tempo del t-amp)

  2. Ciao prince, mi dicono pero’ che le casse che ci hai attaccato pero’ sono troppo poco efficienti per la potenza dell’amplificatore indicata……forse andavano bene da 90 DB in su……

    Che ne pensi?
    Comunque non voglio fare il professorino visto che non ci capisco ……ma l’amplificatore che hai indicato sembra buono e se poi il risultato e’ buono..perche’ no?

    Massimiliano

  3. Massimiliano
    ho volutamente attaccato l’ampli ad un 86 db (che non è proprio bassissimo) cosi come i cavi ecc…volevo proprio vedere come si sarebbe comportato nella peggiore delle situazioni, e devo dire che ha dato dei risultati veramente insperati

    gG, io il tamp me lo terrei comunque, però se hai deciso di passare alle valvole, beh secondo me questo apparecchio merita veramente.
    faster

  4. Ciao Prince,
    perdona l’ignoranza… ma a questo ampli può essere collegato un piatto? Non mi sembra ci sia un ingresso phono.

    Grazie 🙂
    Lorenzo

  5. ciao Prince. sto per cambiare ampli e avevo quasi scelto un Nad 315, che si trova in giro nuovo sui 300 €. poi ho letto il tuo post e mi ha incuriosito. come diffusori ho delle Bose 201 IV serie, che per il omento non vorrei cambiare. tu che mi consigli?

  6. beh il nad non si discute, livello qualità prezzo addirittura inarrivabile, 40 w se nn sbaglio, nn credo pero abbia l’igresso phono.
    dunque, sono due modi completamente diversi di ascoltare musica, valvole e stato solido, una battaglia infinita e senza vincitori secondo me perchè è solo questione di gusti, per il rock è un po più efficace il nad, ma livello di dettaglio calore ecc il valvolare non ha eguali. il mio consiglio è: vatteli ad ascoltare tutti e due, e poi scegli, musica parliamone credo li abbia tutti e due (il valvolare sicuramente) se lo chiami prima ti ci metti d’accordo perche se vuoi fare bingo ti devi portare appresso anche i tuoi diffusori, cosi senti come suonano con quegli apparecchi.

  7. http://www.thesoundofthevalve.it/page2.html

    forse li consosci …
    ho visto che a dicembre 2010 faranno un convegno sul HI-END:

    Roma hi-end 2010, 8° edizione

    La The Sound Of The Valve e’ l’organizzatrice delle uniche rassegne di solo audio e non video Milano hi-end e Roma hi-end, se siete stanchi dell’AV…
    può interesare…

    ciao a Prince e tutti!!

  8. Io sono un testimone auricolare: il mostriciattolo l’ho ascoltato dal vivo insieme al signor faster…
    veramente sorprendente.
    Però devo ammettere che alla fine non ho avuto coraggio: non avevo ancora delle casse di riferimento, visto che questo è il mio primo impianto, e organizzare un ascolto con i due ampli nello stesso ambiente con le stesse casse per un confronto sereno mi è risultato un po’ complicato.
    inoltre molti mi dicevano che con il valvolare delle casse poco efficienti non avrebbe reso al meglio e questo avrebbe fatto alzare troppo il mio budget.
    Quindi ho optato per un NAD C325BEE associato a due B&W 685.
    Certo oggi che conosco bene questo impianto (di cui per ora sono abbastanza soddisfatto) un pensierino al valvorare ogni tanto lo faccio…
    chissà in futuro magari…

Comments are closed.