Anche Mina scende in campo, o meglio su Youtube, e pubblica 30 minuti live nel suo studio di registrazione.

Il documento filmato è in realtà una serie di brani che sono stati montati proprio per questo sventurato periodo di quarantena.

I brani dovrebbero risalire più o meno agli anni che vanno dal 1999, 2001 al 2005, dove alla chitarra c’era Andrea Braido, e al periodo di “Sconcerto” disco spettacolare che incise con i più grandi jazzisti italiani, e di cui ne fece anche un DVD che personalmente non ho mai visto; però credo di aver individuato tra gli altri, Danilo Rea, Sandro Gibellini e Massimo Moriconi.

Inutile e superfluo soffermarsi sulle doti vocali di Mina, basterebbe semplicemente andare al minuto 9:25 per capire esattamente la mostruosa portata vocale dell’artista.

Ad oggi nessuna artista è riuscita neanche lontanamente ad avvicinarsi ai suoi livelli.

Godetevi questi incredibili 30 minuti di grandissima musica.

Riguardatevi e cercate di stare bene.

Prince Faster