La nuova piattaforma RaiPlay e Fiorello batteranno Netflix!?

0
291 views

Avete presente quando formattate un pc!?!? Ecco, la Rai ha fatto esattamente questo, ha completamente raso al suolo la vecchia piattaforma, e ne ha progettata una partendo da zero.

Qui la recensione di due anni fa

Si lo so, è identica a quella di Netflix, ma è proprio uguale, precisa. Solo le foto dei contenuti sono leggermente più piccoline, mossa intelligente in quanto senza dover “scrollare” troppo si vedono più contenuti rispetto a Netflix.

La piattaforma di prima non era male, ma a dirla tutta aveva un po di problemi, piccoli per la verità, ma ne aveva; dai contenuti buttati li un po a caso di cane, al motore della piattaforma che girava abbastanza bene, ma ogni tanto, specialmente sui tablet si piantava, così come il player che non aveva ad esempio, il “salta intro” o il menù delle altre puntate.

Tutti questi (ed altri) bug sono stati risolti, ora RaiPlay gira veloce, il front end è pressochè perfetto, i contenuti sono stati catalogati con criterio, il software gira bene ed è molto friendly; il player adesso è molto più fluido rispetto alla precedente versione.

Insomma finalmente RaiPlay con questa nuova piattaforma è entrata a gamba tesa nel mondo dello streaming.

Ma la Rai ha fatto di più; da oggi 4 novembre per lanciare il nuovo nato, ha deciso di affidare a Fiorello una trasmissione in streaming, la prima al mondo.

VivaRaiPlay sarà in contemporanea su Rai1 fino all’8 novembre dalle ore 20.30, “tra la fine del Tg1 e Amadeus”.

Dal 13 novembre per sei settimane, VivaRaiPlay verrà trasmesso solo su RaiPlay mercoledì, giovedì e venerdì, sempre alle 20.30.

Uno sforzo davvero ciclopico, se teniamo presente che ad oggi, nessuna piattaforma di intrattenimento aveva mai tentato una diretta streaming, e le incognite sono davvero tante.

Chi si collegherà? E quanti saranno quelli che si collegheranno a RaiPlay per vedere lo show di Fiorello? Da quali zone del nostro paese!? E dall’estero? E i server riusciranno a sopportare una tale mostruosa quantità di accessi che potrebbero arrivare a 20 forse 30 milioni di device collegati!?

Una cosa è certa, se tutto filerà liscio, e se i numeri daranno ragione a questo evento, la Rai darà filo da torcere a tutti gli altri competitor, se non altro per il fatto che negli archivi Rai ci sono oltre 70 anni di produzioni!!!

Prince Faster

Rai Play Prezzi

Gratis

Giudizio finale 2017 – 2019

Grafica: 7 – RaiPlay 2019 – 8/9

Velocità portale: 7 – RaiPlay 2019 – 8

Tecnologia: 7 – RaiPlay 2019 – 8/9

Navigabilità: 7 – RaiPlay 2019 – 9

App: 7 – RaiPlay 2019 – 8

Contenuti: 7 – RaiPlay 2019 – 8/9

Giudizio complessivo – Molto buono – RaiPlay 2019 Ottimo