Steve e Virgil Howe padre figlio e Nexus il nuovo brano insieme

0
727 views
Steve_Howe_Nexus 2017
Steve_Howe_Nexus 2017

Mi ha fatto davvero piacere vedere padre e figlio suonare insieme in un album; il nuovo disco di Steve Howe si chiamerà proprio Nexus ed uscirà a novembre.

Insomma Steve Howe aveva un figlio, Virgil, anzi due, l’altro si chiama Dylan, suona la batteria e fa musica jazz.

 

Virgil Howe non è stato tale padre tale figlio, Virgil amava  e suonava musica elettronica e techno, però gli piaceva anche il rock, il progressive rock, la musica house, in pratica era un artista che divorava un sacco di musica.

Virgil Howe purtroppo muore l’11 settembre 2017 all’età di 42 anni, e in questo brano accompagna con chitarra e tastiere il padre, il brano è molto delicato, leggero, sognante, davvero ricco di quel delicato tenero rapporto che lega padre e figlio.

Il disco venne registrato nel 2016, all’inizio doveva essere una sorta di album chitarra e tastiere, poi col passar del tempo il disco prende una forma diversa e diventa qualcosa di trasversale, grazie proprio all’apporto del poliedrico figlio Virgil.

Il master viene dato alla label ad agosto, purtroppo l’11 settembre Virgil Howe muore.

Data di uscita

Nexus uscirà il 17 novembre 2017

 

“On behalf of my wife Jan and all our family & his loved ones, we would like to thank everyone who has written so movingly to us following the sudden death of our younger son, Virgil Howe, at age 41. Your message are helping us through this most difficult of times.

Virgil’s love for his daughter was paramount.

He was a truly gifted musician who will be sadly missed by all who knew him.”

-Steve Howe