Omar Rodriguez Lopez, bulimia da Cd.

1
1.149 views
omar rodriguez

Aiutiamolo, si aiutiamolo perchè il nostro eroe oramai vive seppellito nel suo studio di registrazione

e sta producendo una quantità industriale di dischi come peraltro ha sempre fatto, ma se il buongiorno si vede dal mattino beh, per questo 2013 Dio ce ne scampi e liberi.

Sto ascoltando Equinox, lo sto ascoltando da una settimana e ancora non riesco a capire la progettualità che si cela dietro una così intricata foresta di rimandi, citazioni, sguaiate noiosissime parti vetero sperimentali, e detto tra noi non capisco nemmeno tutta questa bulimia da produzione visto che nei soli primi quindici giorni di gennaio ha sfornato ben tre album che sono: Unicorn Skeleton Mask, Equinox, Woman Give Birth To Tomato e Azul! Mi Tientes che uscira si suppone in febbraio.

Come sono gli altri dischi che ho appena citato non lo so seppure mi occupi di musica da moltissimi anni non sono un novello suicida quindi mi rifiuto di ascoltare più di un disco all’anno di Lopez.

Con affetto ma senza effetto.

prince faster

1 COMMENTO

  1. Caro Principe, la cosa peggiore è che i Mars Volta si sono sciolti, come ha twittato il buon Cedric Zavala, accusando proprio Omar di aver perso troppo tempo in progetti paralleli da solista e con altri gruppi. Certo che gli ultimi due dischi dei MV mi avevano lasciato perplesso, ma per me ascoltare i 30 minuti di Cassandra Gemini è sempre un piacere e speravo in un ritorno a quei suoni di Frances The Mute e Amputechture. Oggi sono triste. E lo sarò anche domani!!

Comments are closed.