Moogfest 2017 le date le location e line-up

Si terrà a Durham, in North Carolina, in tre giorni di maggio il Moogfest 2017, la sintesi fra musica, arte e tecnologia.

0
393 views
moogfestgraphic

Il Moogfest 20017, l’evento multimediale organizzato da Moog Music, quest’anno si terrà dal 18 al 21 maggio a Durham in Carolina del Nord.
Il programma prevede una vasta partecipazione di personaggi legati alla tecnologia musicale, oltre ai musicisti, ci sono programmatori, tecnici, docenti, opinionisti per una serie di spettacoli, conferenze ed esperimenti tecnologici partecipativi.

Il proposito del Moogfest è di “far crescere una comunità globale di futuristi che esplorino le tecnologie emergenti del suono e che disegnino strumenti radicali per il cambiamento”.

Dal 2004 il Moogfest riunisce artisti, pensatori visionari, inventori, imprenditori, progettisti, ingegneri, scienziati e musicisti.
MoogFest presenterà una serie di concerti di musica d’avanguardia collocati in sedi distribuite in tutta la città di Durham.
Sono coinvolti artisti di varia estrazione che vanno dai primi pionieri della musica elettronica alle avanguardie sperimentali odierne.

MoogFest è soprattutto un omaggio al lavoro di Robert Moog che tende a mettere in risalto la profonda influenza che le sue invenzioni hanno avuto sul nostro modo di percepire il mondo della musica.
Robert Moog, insieme a Don Buchla, diede, negli anni 60, una spinta innovativa a tutta la scena musicale i cui effetti si riscontrano in un crescendo esponenziale ancora oggi.
Il successo del Moog modulare e poi del MiniMoog ebbero già alla fine degli anni 60 e negli anni 70 una rilevanza considerevole ma, nel mondo contemporaneo, dove il paradigma musica e tecnologia governa la maggior parte delle espressione artistiche e mediatiche, il ruolo di Moog assume un rilievo rivoluzionario.

Il North Carolina  è considerato il “triangolo della ricerca”, un comprensorio molto attivo per lo sviluppo delle nuove tecnologie e la ricerca che vede la compresenza di strutture quali la North Carolina State University, la Duke University, University of North Carolina a Chapel Hill, fra le città di Raleigh, Durham, Cary, e Chapel Hill.

Gli ospiti

I tre giorni di esplorazione di arte, musica e tecnologia prevedono la presenza, fra i tantissimi ospiti,  di artisti quali Flying Lotus, Suzanne Ciani, Animal Collective, Derrick May, 808 State, Laraaji, Noveller, Pharmakon, Wolf Eyes, The Haxan Cloak, Moor Mother, Talib Kweli, Omar Suleyman, Visible Cloaks e innumerevoli altri come partecipanti alla sezione “Suono Futuro” e Michael Stipe, Kate Shaw, Joe Davis, Marc Fleury, The Afrofuturist Affair, Zoltan Istvan, Magent by Google Brain, Dave Smith, Metropolarity  per la sezione denominata “Pensiero Futuro”.
Maggiori informazioni sono disponibili sul sito ufficiale dell’evento: http://www.moogfest.com