Jack White 2018 nuovo video nuovo album

0
920 views
Jack White via youtube
Jack White via youtube

Un patchwork incasinatissimo di tutti i brani che compariranno nel nuovo disco dal titolo Boarding House Reach.

Questo è ciò che emerge dal folle video che Jack White ha postato sul suo canale youtube il 12 dicembre 2017.

Sono quattro minuti di follia, roba da far diventare matto anche un santone.

In questo delirio riesco a scorgere suoni che vanno da John Zorn, Radiohead, musica sperimentale, ballate, altre cose strambe psichedeliche, dell’ottimo jazz, Santana dei tempi che furono, una spruzzata di R&B di progressive rock e dio solo sa cos’altro.

Se sia tutto vero, oppure è solo la visione distorta opportunamente creata ad arte dal nostro bassista, questo resta un mistero, e resterà tale perlomeno fino ai primi mesi del 2018.

Jack White ha affermato che “Ho cercato di suonare il meno possibile, lasciando molto spazio ai musicisti che erano in studio con me”, quindi da ciò si può ipotizzare un disco di ampissimo respiro e, qualora sia riuscito a mettere insieme tutta questa “roba” musicale come cristo comanda, beh, a questo punto il disco potrebbe essere uno di quei dischi che farebbero gridare al capolavoro.

La musica Analogica

In merito alla musica digitale e al vinile, Jack White fortissimo sostenitore della musica analogica, in una intervista al Making Vinyl Conference, ha dichiarato:

“La gente è stanca di tutta questa musica invisibile. La resurrezione di questo formato è dovuta alla riverenza, all’amore per la musica. I vinili sono di nuovo importanti perché c’è chi vuole sedersi e ascoltare con attenzione, soprattutto in un mondo dove guardiamo lo smartphone ogni cinque secondi. La nostalgia non c’entra niente”