I danesi Orbel pubblicano Hegan il primo album

0
120 views

Ogni tanto capita di imbattersi in produzioni interessati come il nuovo lavoro degli Orbel.

Ammetto di aver conosciuto la band solo di recente e, come raramente accade, certi incontri non avvengono casualmente e non sono cose fortuite; “Hegan” è un oscuro percorso che attraversa quei portali dove si incontrano tenebrosi egipani che vagano senza meta.

“Hegan” è anche un destino mancato, un suffisso messo per sbaglio su una parola che ne cambia il significato, è forse anche un tracciato musicale ancora non propriamente definito; è chiaro però che questi otto brani sono dei “momenti”, scritti con la consapevolezza di voler osare, di spingersi verso luoghi dimenticati irti di ostacoli e precipizi.

Una dignitosissima produzione da ascoltare con attenzione.

Prince Faster

“Un oceano oscuro dove tramonta un sole splendente, Orbel è questo orizzonte, questo contrasto.
“Hegan” è un universo unico , un viaggio introspettivo ed emozionante che si svela traccia dopo traccia. Orbel naviga su quelle acque scure, attraversando le onde con la sicurezza di raggiungere la luce”.