Django Bates stravolve Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band

0
835 views
Django Bates
Django Bates

Django Bates è un eccellente poli strumentista  pazzo inglese; da buon pazzo ha deciso di prendere un disco leggendario come Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band dargli un taglio diverso.

L’album in questione si chiamerà “Saluting Sgt. Pepper“, per il momento ci è possibile ascoltare solo una traccia, ovvero “Lucy In The Sky With Diamonds”.

All’inizio il brano sembra la solita cover fatta con dedizione e tanto amore verso i Beatles, poi però qualcosa non va, o meglio, va nella direzione che Django Bates ha deciso di imprimere al progetto; dissonanze, fuori armonia, e qualche altra diavoleria armonica.

Ora, se come speriamo il disco sarà tutto colorato da queste armonie, si prospetterebbe davvero un lavoro sorprendente. Possiamo quindi solo aspettare il 7 luglio per scoprire le eventuali sorprese pensate dal nostro artista di Beckenham.

Data di Uscita

Django Bates: Saluting Sgt. Pepper 7 luglio 2017

Track List:

1.Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band
2.With A Little Help From My Friends
3.Lucy In The Sky With Diamonds 03:48
4.Getting Better
5.Fixing A Hole
6.She’s Leaving Home
7.Being For The Benefit Of Mr. Kite!
8.Within You Without You
9.When I’m Sixty Four
10.Lovely Rita
11.Good Morning Good Morning
12.Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band (Reprise)
13.A Day In The Life

 

Line Up

Django Bates: keyboard, backing vocals, arranger, conductor.
Stuart Hall: electric guitar, acoustic guitar, lap steel, electric sitar, violin.

Eggs Laid By Tigers:
Martin Ullits Dahl: lead vocal.
Jonas Westergaard: electric bass, backing vocals.
Peter Bruun: drums, percussion, backing vocals.

Frankfurt Radio Big Band (hr-Bigband):
Heinz-Dieter Sauerborn: soprano sax, flute, clarinet.
Oliver Leicht: alto sax, flute, clarinet, alto clarinet.
Tony Lakatos: tenor sax, flute.
Steffen Weber: tenor sax, alto flute, bass clarinet.
Rainer Heute: baritone sax, bass sax, bass clarinet, contra alto clarinet.
Frank Wellert: trumpet.
Thomas Vogel: trumpet.
Martin Auer: trumpet, flugelhorn.
Axel Schlosser: trumpet, flugelhorn.
Günter Bollmann: trombone.
Peter Feil: trombone.
Christian Jaksjø: trombone.
Jan Schreiner: bass trombone.
Martin Scales: electric guitar.

SOLOS:
Tracks 2, 3, 4: Tony Lakatos | Track 5: Martin Scales, Django | Track 8: Stuart Hall. Tracks 10, 11: Django | Track 12: Heinz-Dieter Sauerborn, Stuart Hall.

….Da Wikipedia

“Strumentista poliedrico e compositore essenzialmente autodidatta, si mise in luce nei primi anni Ottanta nei complessi di Tim Whitehead e soprattutto Zila di Dudu Pukwana. Membro fondatore dell’orchestra cooperativa Loose Tubes (1983-1990), che comprendeva anche Steve e Julian Argüelles, Iain Ballamy e Steve Berry, cominciò lì a mostrare le sue originali qualità di compositore e arrangiatore, oltre che di virtuoso multistrumentista.
Dopo aver collaborato con Bill Bruford e Ken Stubbs, la sua attività si è divisa fra la conduzione di piccoli gruppi a organico variabile (dal duo al quintetto) sotto l’egida costante di Human Chain, comprendenti attualmente il saxofonista Iain Ballamy, il bassista Michael Mondesir….”