Decline of the I esce Escape terzo capitolo della trilogia

0
398 views
Decline of the I

La band è guidata da un polistrumentista, A  – musicista che ha fatto parte della scena metal per oltre 20 anni, durante i quali ha suonato in gruppi come Vorkreist , Merrimack , Neo Inferno 262 , Malhkebre e Diapsiquir.

Il progetto “Decline of the I” arriva della Francia e si ispira alle opere del chirurgo, scrittore e filosofo francese  Henri Laborit

“Decline of the I” è il suo approccio personale alla musica oscura, in cui è accompagnato da musicisti di Merrimack , Anus Mundi , Temple of Baal , Eibon and Drowning fame.

“Escape” sarà caratterizzato da sei composizioni originali, in collaborazione con David Fitt , che ha filmato il nuovo video.

“Dopo un primo capitolo oscuro, un secondo epilettico, sporco e violento, ecco l’ultima parte della trilogia Decline of the I: Escape.

È ora di partire, per evitare questa perpetua aggressione fuori dal mondo Tutte le altre reazioni hanno condotto a un vicolo cieco, scappare è l’unica mossa possibile per il soggetto di preservare la sua entità.Vi sono molte forme di fuga: follia, suicidio, tecnologia, spiritualità.

Questo terzo album, chiude la trilogia ideata dalla band, mettendo a nudo tutte le perplessità di Decline of the I, e “Escape” è la sintesi di tutta la produzione  della band, è contemplativa e lenta ma anche molto veloce, oscura e brutale.

Track List:

1. Disruption
2. Enslaved by existence
3. Organless body
4. Hurlements en faveur de FKM
5. Negentropy (Fertility sovereign)
6. Je pense donc je fuis

Line-up:

A: guitar, bass guitar, keyboard, programming, vocals
V: vocals
G: vocals
S: drums
Guest vocals on “Je Pense Donc Je Fuis” by Kyrieh Alienor.